direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

150 anni di Roma Capitale: un francobollo e una moneta

ANNIVERSARI

 

Roma – Il 3 febbraio 1871 Roma venne proclamata Capitale del Regno d’Italia .

Oggi , nel 150° anniversario della designazione ufficiale è stato emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Senso civico”.

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in rotocalcografia.

La vignetta riproduce, su campo bianco, il logo del 150° anniversario della proclamazione di Roma Capitale d’Italia che armonizza lo stemma del Comune di Roma con la scritta “150 Roma Capitale”, composizione che si evidenzia su una fascia tricolore e sul profilo della penisola italiana. Completano il francobollo la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”(1,10 euro). Bozzettista: Marco Catani.

La tiratura è di trecentomila esemplari, il foglio da quarantacinque esemplari.

Per il 150° anniversario di Roma Capitale dalla Zecca dello Stato è stata coniata una moneta da 2 euro in cui è rappresentato il volto della “Dea Roma”, una scultura realizzata da Angelo Zanelli che si trova al centro dell’Altare della Patria. In alto vi è la scritta “Roma Capitale”, a destra le date 1871-2021, e a sinistra “RI”, acronimo della Repubblica Italiana e “R”, identificativo della Zecca di Roma.

Oggi la presentazione in Campidoglio , presso la Sala Esedra dei Musei Capitolini, del francobollo e della moneta nel corso delle celebrazioni del 150°, alla presenza della sindaca Virginia Raggi. In Campidoglio anche una delegazione di studenti romani e lectio magistralis del giornalista e saggista Paolo Mieli su diverse tematiche: da Roma Capitale di tutti gli italiani all’importanza dei Comuni, fino al rapporto delle città con l’Unione Europea. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform