direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’omaggio ai 150 anni di Grazia Deledda tra le novità di settembre di “italiana”

FARNESINA

 

 

ROMA – Il 27 settembre 1871 nasceva a Nuoro la scrittrice Grazia Deledda, la prima – e ancora oggi unica – donna italiana ad aver vinto il Premio Nobel per la Letteratura (nel 1926). Autrice di romanzi tradotti in tutto il mondo come Canne al vento, La madre e Cenere, Grazia Deledda viene ricordata dalla Farnesina proprio nei giorni del centocinquantesimo anniversario dalla nascita attraverso la pubblicazione di tre interviste su “italiana” (italiana.esteri.it ), che vanno ad aggiungersi all’estratto del dramma in tre atti Quasi Grazia (con Michela Murgia nel ruolo della protagonista), reso disponibile nei mesi scorsi sul canale Vimeo del portale con i sottotitoli in inglese, francese, tedesco e cinese. I protagonisti delle interviste sono lo scrittore e drammaturgo Marcello Fois, anch’egli nuorese e autore di Quasi Grazia, la regista della pièce teatrale Veronica Cruciani e l’editore Gerardo Masuccio, tra i giovani fondatori della casa editrice Utopia che sta procedendo alla ristampa delle opere più preziose e introvabili dell’autrice sarda. Un viaggio tra scrittura, teatro ed editoria, tra parole, storie e immagini, che si spinge fino a indagare sul rapporto tra donne e letteratura e sulla questione femminile contemporanea, attraverso la riscoperta di una delle voci narrative italiane più personali, incisive e amate in tutto il mondo. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform