direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Unifil: il Generale Del Col incontra il Primo Ministro libanese

MISSIONI INTERNAZIONALE

L’Head of Mission e Force Commander della missione ha incontrato successivamente anche il Comandante delle Forze Armate libanesi

(foto fonte Ministero Difesa)

BEIRUT (Libano) – Nei giorni scorsi a Beirut si sono svolti due importanti incontri tra l’Head of Mission e Force Commander di UNIFIL, il Generale di Divisione Stefano Del Col; uno con il Primo Ministro libanese ad interim Hassan Diab, il secondo con il Comandante delle Forze Armate Libanesi (LAF), generale Joseph Aoun.

L’incontro con il Primo Ministro Diab, il primo del 2021, si è svolto presso il palazzo del governo chiamato “Grand Serrail”. In un clima caratterizzato dalla massima collaborazione e sinergia con la missione UNIFIL, il generale Del Col, ha rinnovato al primo Ministro l’importanza di implementare tutti gli aspetti previsti dalla risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU n.1701 del 2006 e le prescrizioni contenute nelle successive, fino all’ultima n. 2539/2020 che ha rinnovato il mandato fino ad agosto del 2021.  “Dobbiamo continuare a lavorare sulla delicata questione lungo la Blue Line per aumentare la sicurezza e mantenere la stabilità nel Sud del Libano” afferma il Capo Missione.

Da parte sua, il Primo Ministro Diab ha lodato il ruolo di UNIFIL, insieme alle LAF, ringraziando per il lavoro svolto in assistenza alla popolazione di Beirut a seguito della tragica esplosione del 4 agosto scorso, che ha permesso di presevare e mettere in sicurezza alcuni siti di interesse culturale, nonchè al patrimonio artistico e culturale libanese.

Nel corso dell’incontro il Primo Ministro ha sollevato la questione delle violazioni dello spazio aereo libanese da parte delle Forza Armate Israeliane (IDF). “Tali atti devono essere fermati in maniera definitiva poiché rappresentano una minaccia non solo per il Sud del Libano, ma anche per la pace e la sicurezza nella regione, in quanto chiara violazione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU n.1701 del 2006”, afferma il Primo Ministro libanese.

Il secondo incontro con il Comandante delle Forze Armate Libanesi (LAF), generale Joseph Aoun, si è svolto presso il quartier Generale delle LAF. I due Comandanti hanno discusso approfonditamente sulle questioni relative alla sicurezza e sulle attività svolte in stretto coordinamento tra LAF e UNIFIL nell’area tra il fiume Litani e la Blue Line nell’attuale difficile periodo legato alla pandemia.

Il generale Del Col ha sottolineato come l’importanza di rafforzare gli ormai consolidati meccanismi di coordinamento tra UNIFIL e le Forze Armate Libanesi sia l’elemento chiave nell’implementazione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU n.1701 del 2006. “Il nostro impegno comune è essenziale per mantenere la calma e la stabilità nel Sud del Libano.” (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform