direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dal Comune di Cinisi un progetto artistico e didattico sul fenomeno dell’emigrazione dei giovani siciliani

ITALIANI ALL’ESTERO

 

 

CINISI (Palermo) – A Cinisi in questi giorni è sbucata una donna-farfalla con le ali dai colori vivaci a forma di Sicilia. Si tratta di un murale realizzato dall’artista “Trebel”(Beny Vitale)  per conto dell’amministrazione comunale. La donna-farfalla non vola, si è posata su un davanzale di una finestra dai vetri rotti: è nella sua terra, “ancorata alle sue radici”.  L’opera rientra nel progetto mirante a sensibilizzare sul fenomeno dell’emigrazione dei giovani siciliani avviato nel settembre 2019 e che ha visto già diverse iniziative. Il percorso che il Comune di Cinisi propone con il suo progetto (che durerà un anno) è “caratterizzato da testimonianze e attività didattiche volte all’approfondimento del fenomeno migratorio ieri e oggi, delle ragioni che hanno portato e portano oggi la gente a lasciare la loro terra per costruire un futuro che valga la pena vivere, dei modi e dei tempi in cui tale fenomeno si è concretizzato e gli effetti che questo ha prodotto e produce ancora oggi sull’individuo migrante e sulla società qui residente”. Nell’ottobre scorso un altro murale era stato realizzato da Trebel: in esso vi è  una giovane donna portatrice del messaggio che l’amministrazione comunale vuole comunicare. Il messaggio è scritto un foglio su cui la donna soffia per far “volare” le parole (le lettere assumono l’aspetto di uccelli). Nella parte finale del foglio è disegnata una valigia di cartone legata con lo spago. Sopra vi è dipinto un cuore tricolore (logo del progetto). (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform