direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La Costituzione italiana e la Grundgesetz tedesca a confronto

INCONTRI

Iniziativa organizzata a Kempten dallo IAL-CISL Germania, con il patrocinio del Consolato Generale d’Italia di Monaco di Baviera

Laboratorio Didattico in Cucina

KEMPTEN – Riuscitissima l’iniziativa organizzata dallo IAL-CISL Germania, con il sostegno del MAECI e il patrocinio del Consolato Generale d’Italia di Monaco di Baviera, che ha avuto luogo venerdì, 30 novembre, nei locali della Missione Cattolica Italiana di Kempten, sede del Corso Consolare Integrativo d’Italiano di Kempten.

Come da programma, dopo l’introduzione da parte del Responsabile dello IAL-CISL, Tony Màzzaro, l’incontro è iniziato con una lezione in cui il Prof. Marco Galdi – Docente di Diritto Internazionale presso l’Università di Salerno – ha presentato agli alunni del Corso alcuni aspetti della Costituzione Italiana, facendo degli opportuni paralleli con la Legge Fondamentale (Grundgesetz) Tedesca.

L’Insegnante del Corso, Federica Franzin, invece, ha parlato  con i suoi alunni della Settimana della Cucina Italiana. Presente  – già in questa prima parte dell’incontro  – la Dirigente Scolastica del Consolato Generale d’Italia in Baviera, Prof.ssa Maria Concetta Capilupi.

Dopo questa prima parte, dedicata al lato didattico, l’evento è continuato con l’incontro  con le Famiglie degli alunni e con gli altri intervenuti, anche da altre città, come: il Presidente delle ACLI Baviera, Comm. Carmine Macaluso; il Corrispondente Consolare di Memmingen, Comm. Antonino Tortorici,  il Maestro del Lavoro Gino Laviano del Consiglio Consultivo degli Stranieri di Memmingen, e il Signor Francesco Abate, candidato alle prossime elezioni per il Parlamento Europeo. Inoltre ha preso parte all’Incontro  la Presidente del Comites di Monaco di Baviera, Dr.ssa Daniela Di Benedetto, giunta in macchina da Monaco nel tardo pomeriggio a causa dell’intenso traffico e delle avverse condizioni atmosferiche.

Caloroso il benvenuto porto da Màzzaro ai presenti, che, dopo aver accennato a grandi linee i temi dell’iniziativa e l’esecuzione degli Inni Nazionali tedesco e italiano, ha dato subito la parola alla Prof.ssa Capilupi, che, dopo il saluto istituzionale, a nome anche del Console Generale, Dr. Renato Cianfarani, ha parlato dell’importanza dell’evento, proprio a 70 anni dalla promulgazione e successiva entrata in vigore della Costituzione Italiana.

E altrettanto calorosi il saluti e i brevi interventi della Segretaria della  MCI, Signora Pina Baiano, anche a nome del Rettore della Missione, Padre Bruno Zuchoswki  e dell’Insegnante IAL Franzin; e così pure quello del Presidente Macaluso che, oltre ad alcune brevi notizie riguardanti l’emigrazione e l’associazionismo, ha accennato al suo recente incontro a Strasburgo con David Sassoli, Vicepresidente del Parlamento Europeo. .

Dotta e sapientemente adattata al pubblico eterogeneo la Lectio Magistralis del Prof. Galdi,  che ha presentato con un eccellente PowerPoint la Costituzione Italiana in modo dettagliato, facendo notare i punti più interessanti per gli Italiani all’Estero, della prima, seconda e, specialmente, della terza e, addirittura, quarta generazione; difendendo appassionatamente la tesi del diritto imprescindibile di voto per gli Italiani all’estero, sì sancito in base a quanto affermato nella Costituzione, nei punti riguardanti  pari diritti e doveri, uguali per tutti i cittadini, senza distinzione…; ma  – soprattutto  –  un sacrosanto diritto guadagnato sul campo per tutto l’onesto lavoro che ha reso fiorenti le Nazioni in cui essi vivono, a cominciare dalla Germania e dall’Italia, specialmente se si pensa alle cospicue rimesse di denaro e all’acquisto di immobili in Patria; rispondendo anche ad alcune domande da parte del pubblico al termine del suo interessantissimo e molto apprezzato intervento, in particolar modo dal pubblico adulto.

Tra gli altri ospiti Campidonensi intervenuti, presente anche il Vicepresidente Vicario delle ACLI Baviera e Kempten, Dr. Fernando A. Grasso, anche nelle vesti di Corrispondente Consolare per il Circondario di Kempten e membro del Consiglio Pastorale. E non per ultimi: il Presidente del Consiglio Pastorale della MCI, Signor Giampiero Trovato, e la già nominata, insostituibile Segretaria della MCI, Signora Pina Baiano, l’anima della Missione,  che, come già detto, nei suoi brevi interventi, ha dato il benvenuto anche a nome delle sue valenti collaboratrici, tra cui la Signora Gisella Trovato e, nel caso specifico, dell’Insegnante Franzin e degli alunni  – la benzina che fa girare il motore  – ha affermato Màzzaro nel corso della serata.

Piacevolissimo, ricco e variegato il buffet, preparato dagli alunni, che, al termine dell’evento ha rallegrato gli intervenuti. Molto graditi dagli alunni e dalle Mamme presenti gli omaggi distribuiti al termine (poco prima delle 21.00) dell’incontro, tra cui una copia bilingue della Costituzione Italiana e della Grundgesetz Tedesca. (F.A.G – Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes