direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Franco Santellocco: Ulteriori positivi sviluppi per la Scuola Italiana “Roma” di Algeri

SCUOLE ITALIANE NEL MONDO 

 

ALGERI – Si sono conclusi i lavori dell’Ente Gestore della Scuola Italiana “Roma” di Algeri diretti dal presidente Franco Santellocco. I lavori si sono svolti in presenza dei rappresentanti dell’Associazionismo (Aie, Ctim, Associazione Abruzzesi in Algeria), del Comites, dei genitori e di alcune società sponsor. Pure presente il rappresentante dell’Ambasciata d’Italia.

Con il trasferimento nell’attuale sede, è iniziata per la scuola una nuova fase propulsiva in termini di consolidamento e di sicuro sviluppo : da settembre ad oggi, al netto dei partenti, si è registrato un incremento di studenti del 50%. Ne è conseguito l’aumento dell’organico, mediante l’assunzione di due nuovi docenti dall’Italia, portando a 7 il personale espatriato trasferitosi ad Algeri per questa, come i docenti stessi affermano, esaltante avventura. Risultati brillanti in termini di didattica, confortati anche dagli ottimi risultati ottenuti dagli studenti liceali che ancora devono presentarsi in Italia da privatisti. Al riguardo il presidente Santellocco ha dato notizia che, proprio in data 31 gennaio, è stata confermata la parità per la Scuola dell’Infanzia, la Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di I grado, mentre con altro decreto, sempre in data 31 gennaio, la nuova sezione del Liceo Linguistico è stata iscritta nell’apposito elenco del Ministero degli Affari Esteri, preludio questo in vista del successivo riconoscimento quale Liceo paritario.

Ambiziosi progetti quelli della Scuola Italiana Roma di Algeri, la sfida di una realtà formativa italiana in un Paese islamico, realtà formativa che vede sempre più l’ampliarsi dell’utenza di altra nazionalità, quale spagnola, francese, rumena, turca, svizzera, russa, belga che riconoscono efficienza in una organizzazione impeccabile.

La lettura del bilancio approvato all’unanimità pone risalto interventi restaurativi e migliorativi della nuova sede per euro 28.000,00 e per nuovi arredi 5.000,00 euro. Il bilancio complessivo evidenzia un nuovo traguardo in termini di  gestione di 403.000,00 euro (entrate). Il pareggio di bilancio si è reso possibile attraverso una attenta gestione e generosi contributi di aziende italiane operanti nel Paese.

Dall’inizio dell’anno la scuola ha partecipato a numerosi premi e concorsi quali « Inventiamo una banconota » promosso dalla Banca d’Italia, «Scopri la ricetta della nonna » bandito dall’Accademia Italiana della Cucina-Delegazione di Avezzano, rivolto alle Scuole Medie,  concorso giunto quest’anno alla sua VIII edizione che ha aperto la partecipazione, per la prima volta, ad una Scuola Media all’estero (Algeri) e su invito della Scuola Secondaria di I grado « I ; Orlandi » di Cassano Magnago ha partecipato al progetto Mail Art, inviando una cartolina rappresentativa dell’identità culturale del Paese ospitante.

Il Ministero degli Affari Esteri, Ufficio V, Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese segue con attenzione ed aperta collaborazione lo sviluppo della Scuola non mancando di dare gli opportuni suggerimenti ove necessario.

I lavori vengono aggiornati dal presidente Santellocco al prossimo mese di aprile.(Aie/Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes