direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Direttore Generale Vignali (Dgit): “Italiani all’estero, risorsa importante per il Sistema Paese e testimoni del Vivere all’Italiana”

ITALIANI ALL’ESTERO

Alla Farnesina la mostra fotografica di Riccardo Venturi con le immagini del progetto “Italiani d’Europa”

 

ROMA – Luigi Maria Vignali, Direttore Generale del Maeci per gli Italiani all’Estero, ha spiegato e contestualizzato l’importanza della mostra fotografica di Riccardo Venturi sugli italiani emigrati in Europa inaugurata oggi alla Farnesina. Una selezione di immagini tratte dall’iniziativa “Italiani d’Europa”, un progetto multimediale a cura dell’Associazione Akronos, promosso con il sostegno della Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e realizzato in partnership con il National Geographic Italia: le opere fotografiche sono dunque incentrate sulla storia degli italiani emigrati in Europa dai primi del ‘900 fino ad oggi. “L’emigrazione è un percorso importante che continua a segnare la nostra storia: non dimentichiamo che gli italiani ancora oggi partono numerosi. Essi sarebbero la seconda regione italiana, dopo la Lombardia, mentre per esempio Londra sarebbe per numero di italiani residenti la nona città della Penisola. Il nostro compito è quello di fornire ai connazionali servizi, assistenza e percorsi di accompagnamento per l’integrazione; ma anche approcciare con loro nuove forme di dialogo e di comunicazione, che passano attraverso progetti culturali come questo”, ha commentato il Direttore Generale Vignali evidenziando il ruolo dell’identità e del legame con il patrimonio culturale italiano per coloro che lasciano il Paese. “Per questo progetto fotografico di Riccardo Venturi abbiamo incentrato il focus sull’emigrazione in Europa. L’attuale emigrazione italiana la chiamiamo ‘nuova mobilità’: i nostri connazionali mostrano una forte propensione ad andare a vivere all’estero e in molti purtroppo decidono di non tornare. Gli italiani che emigrano oggi appaiono meno legati alla nostalgia per l’Italia ma più consapevoli del ruolo di promotori della nostra identità e cultura nel mondo: essi sono una risorsa preziosa per il Sistema Paese in quanto testimoni del Vivere all’Italiana che per noi è un patrimonio di tradizioni, cultura e capacità di creare opportunità al di fuori dei confini nazionali”, ha concluso Vignali. (Simone Sperduto/Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes