direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ad Augsburg il Consiglio di presidenza e direzione regionale delle Acli Baviera

ASSOCIAZIONI

Il resoconto dell’appuntamento svoltosi il 1° aprile

 

MONACO DI BAVIERA – Si è svolto sabato 1° aprile presso i locali del patronato Acli di Augsburg il Consiglio di presidenza e direzione regionale delle Acli Baviera, con numerosi e importanti punti all’ordine del giorno. 

Erano presenti – si legge nella nell’articolo del vice presidente vicario delle Acli Baviera, Fernando A. Grasso – il presidente delle Acli Baviera, Carmine Macaluso, anche nelle vesti di presidente del circolo Acli di Kaufbeuren-Marktoberdorf, il revisore dei Conti delle Acli Baviera, Salvatore Finazzo del circolo di Kaufbeuren, lo stesso Grasso, che è anche corrispondente consolare per il circondario di Kempten e coordinatore del circolo di Kempten, in rappresentanza della presidente Emma Grenci e tre soci del medesimo circolo: Paolo Franco, Corrado Mangano e Fabrizio Tozzo. Presenti inoltre Patrizia Mariotti, segretario organizzativo delle Acli Baviera e intervenuta in rappresentanza del circolo Acli di Augsburg, e l’operatore del patronato Acli di Augsburg Marco Orlandi.

Assenti la Presidenza del circolo di Karlsfeld, impegnata, nella stessa giornata, in una attività di carattere sociale promossa dall’amministrazione comunale locale, il circolo di Hozkirchen per impegni pregressi e la struttura di Monaco in via di ricostituzione.

In apertura il presidente Macaluso ha informato i presenti sui recenti incontri avvenuti in Italia e in Germania e riguardanti il futuro di Movimento e patronato, anche in riferimento ai tagli previsti e alla ventilata eliminazione di alcune sedi di quest’ultimo. Egli ha richiamato, in particolare, l’incontro avuto con mons. Alessandro Perego, incaricato della Diocesi di Augsburg per le Missioni straniere, e delineato a grandi linee il calendario delle prossime attività, a cominciare da quelle attese per la fine di quest’anno: le elezioni delle presidenze nelle varie strutture di base, le elezioni dei delegati per il Congresso delle Acli Baviera, lo svolgimento del XIII Congresso regionale, con elezioni del nuovo esecutivo e dei delegati per il Congresso delle Acli Germania e, infine, le elezioni della nuova Presidenza federale.

Di seguito gli interventi di Mariotti per il circolo di Augsburg, che ha annunciato l’indizione della prossima assemblea per la prima decade di maggio, nel corso della quale verrà eletta la nuova presidenza; di Macaluso con aggiornamenti su quelli di Holzkirchen (anche qui è annunciata per maggio l’assemblea per l’elezione della nuova presidenza) e Monaco di Baviera; di Grasso in rappresentanza del presidente del circolo di Kempten, di cui ha segnalato attività e incontri, in particolare i rapporti con la Missione Cattolica Italiana locale e le nuove adesioni, gli incontri che hanno visto coinvolti anche il Movimento Cattolico Tedesco e il Consiglio per l’Integrazione della città. Aggiornamenti sul circolo di Kaufbeuren da parte del presidente Macaluso, che ha segnalato la crescita delle adesioni, anche grazie al successo dello spettacolo “Siamo tutti Migranti” realizzato dal Gruppo Folk-Acli, e le ottime relazioni instauratesi con l’amministrazione comunale e le altre realtà associative locali. In merito alla situazione di cassa, Macaluso ne ha rilevato l’attivo.

Tra gli altri argomenti affrontati anche i rapporti con il Comites e la gestione degli immobili sede del Consolato e dell’Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera, su cui viene annunciata una raccolta firme per scongiurare il rischio di una loro dismissione, ipotesi smentita in ogni caso dal sottosegretario agli Esteri Vincenzo Amendola nel corso dell’ultima assemblea plenaria del Cgie. (Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes