direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Servizi ai connazionali nella Circoscrizione consolare di Zurigo, il Governo risponde all’interrogazione di Angela Schirò (Pd)

CAMERA DEI DEPUTATI

 

 

ROMA  – Il Governo ha risposto all’interrogazione sui servizi consolari nella Circoscrizione di Zurigo presentata dalla deputata del Pd Angela Schirò (circoscrizione Estero-ripartizione Europa) e nella quale si segnalava una progressiva riduzione della dotazione di personale a fronte dei problemi determinati dall’accorpamento del Consolato di San Gallo e dal continuo aumento degli iscritti AIRE.

“La preoccupazione che era alla base della mia interrogazione, preoccupazione raccolta da diverse sollecitazioni di connazionali, riguardava un appesantimento dei servizi e una riduzione delle permanenze settimanali nelle sedi di San Gallo, Lucerna e Coira”, evidenzia l’on. Schirò, spiegando che “il Governo, nella sua risposta, ha confermato l’attribuzione di 3 contrattisti tra i 100 autorizzati dal Governo Gentiloni con la legge di bilancio 2018, un’attribuzione che, a detta dello stesso Esecutivo, solo parzialmente soddisfa le effettive necessità.

“Pur dando atto al Consolato di Zurigo dell’impegno volto a fornire ai connazionali servizi efficienti, resta l’esigenza – rileva Schirò – di corrispondere alla crescente domanda da parte degli utenti e alle esigenze che si porranno a seguito di ulteriori pensionamenti”. “Per questo mi auguro – aggiunge –  che in una prospettiva ravvicinata tale situazione possa essere considerata. Il che può avvenire sia in occasione della distribuzione dei 177 funzionari amministrativi e consolari autorizzati dal precedente governo per il prossimo biennio, sia a seguito di eventuali disponibilità che si dovessero presentare con la nuova legge di bilancio”,conclude la deputata del Pd . (Inform)

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes