direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Come eravamo, come siamo. 70 anni del Quartiere giuliano-dalmata di Roma”

ESULI

Mostra fotografica alla Casa del Ricordo di Roma

 

 

ROMA –  “Come eravamo, come siamo. 70 anni del Quartiere giuliano-dalmata di Roma”: fino  al 25 luglio è possibile visitare alla Casa del Ricordo (via di San Teodoro 72, Roma) la mostra fotografica a cura del prof. Giorgio Marsan.

Il Quartiere giuliano-dalmata inaugurato nel 1948 alla periferia meridionale di Roma rappresenta un unicum nel più vasto panorama di borghi simili che sarebbe sorto negli anni Cinquanta in tutta Italia, spesso in corrispondenza ad uno dei  Centro Raccolta Profughi ( le cui attività erano finalmente concluse). La riservatezza degli esuli adriatici, il silenzio calato sulla loro storia e sulle tragedie che avevano patito, ha impedito a troppi italiani di comprendere l’origine e la natura di questi nuovi quartieri di edilizia popolare, periferici e con una toponomastica priva di richiami noti e di immediata comprensione. Proprio per celebrare la sua specificità e la continuità nella conservazione della sua anima, il Quartiere giuliano-dalmata è stato il teatro di una serie di iniziative atte a commemorare i 70 anni dalla sua inaugurazione  ufficiale avvenuta nel novembre 1948.

La mostra fotografica, particolarmente apprezzata, viene quindi riproposta presso la Casa del Ricordo, dove è stata inaugurata l’11 luglio scorso. L’iniziativa  è promossa dal Comitato provinciale di Roma dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia  in collaborazione con Gentes–Associazione socio-culturale del Quartiere Giuliano-Dalmata . L’ingresso alla mostra è libero. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes