direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Celebrazione in Israele della settimana della lingua italiana nel mondo

LINGUA E CULTURA

L’inaugurazione il 20 ottobre presso la residenza dell’Ambasciatore d’Italia

 

TEL AVIV – L’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura in Israele si uniscono alle celebrazioni della XIV edizione della “Settimana della Lingua Italiana nel Mondo”, l’evento di promozione dell’italiano come grande lingua di cultura classica e contemporanea che la rete culturale e diplomatica del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale organizza ogni anno sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica italiana.

In occasione dell’apertura della XIV Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, che avrà luogo dal 20 al 25 ottobre 2014, l’Ambasciata d’Italia in Israele e l’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv dedicheranno la serata inaugurale alla Associazione AMITEI ITALIA (in ebraico “amici fedeli dell’Italia”), che dal 2005 raccoglie centinaia di ex studenti israeliani delle università italiane.

L’evento inaugurale, che si terrà lunedì 20 ottobre presso la residenza dell’Ambasciatore d’Italia in Israele, vuole sottolineare l’importanza della lingua come veicolo di comunicazione ma anche strumento di conoscenza e legame tra popoli e culture. Tra gli invitati alla serata figurano molti tra i più prestigiosi professionisti israeliani dei più svariati settori (medici, architetti, chef, designer, restauratori, ecc) che, dopo aver studiato nel nostro Paese, continuano a farsi naturali e appassionati messaggeri dell’Italia in Israele.

L’impegno dell’Ambasciata, quale centro di coordinamento del sistema Italia in Israele è quello di promuovere la diffusione della nostra lingua non solo per le evidenti ricadute culturali che ciò comporta, ma anche per i benefici di lungo periodo che derivano anche in ambito economico, turistico e sociale dalla crescita nel numero di interlocutori che diventano amici fidelizzati del nostro paese.

Si calcola che ogni anno vi siano circa 3000 studenti israeliani che frequentano corsi universitari di vario livello presso gli atenei italiani, con una media di circa 500 nuove iscrizioni all’anno. Inoltre, oltre 1000 studenti israeliani si iscrivono ogni anno ai corsi di lingua tenuti dall’Istituto italiano di cultura in Israele.

A celebrare questo legame tra Italia e Israele, nel corso della serata alcuni di questi giovani israeliani si esibiranno in lingua italiana in una rappresentazione teatrale, “Io, Alfredo e Valentina” di Oreste De Santis con la regia di Elico Levi, uno degli allievi dell’Istituto di Cultura. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform