* INFORM *

INFORM - N. 83 - 22 aprile 2004

Ostaggi italiani in Iraq - Tremaglia: "Chiedo il silenzio stampa"

ROMA - "Chiedo il silenzio-stampa. Discretamente, ma con tutta l’intensità di cui sono capace". Mirko Tremaglia, Ministro per gli Italiani nel mondo, è preoccupato per la sorte dei tre ostaggi italiani in Iraq e indignato per il rumore attorno a questa vicenda.

"Uno come me, che non sa fare politica, chiede alla politica di fare un passo indietro per lasciare spazio ai sentimenti. Silenzio-stampa, dunque, soprattutto televisivo. Basta con le dichiarazioni, basta con le interviste! Si lasci spazio solo al colloquio tra i familiari e l’Unità di Crisi della Farnesina, affinché quest’ultima possa lavorare per la liberazione dei nostri ragazzi". (Inform)


Vai a: