direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Malta “Unione Europea e Mediterraneo: la crisi economica e il fenomeno delle migrazioni”

SEMINARI INTERNAZIONALI

Dal 1° al 3 maggio. Organizzato da Mcl in collaborazione con Eza, Efal, Fondazione Italiana Europa Popolare, Azad, Uhm. Con il contributo dell’Ue

Relatori mons. Perego (Fondazione Migrantes) e prof. Parsi (Università Cattolica di Milano)

 

ROMA – Primo maggio a Malta per il Movimento Cristiano Lavoratori. Mcl ha, infatti, organizzato un Seminario Internazionale di Studi europei su “Unione Europea e Mediterraneo: la crisi economica e il fenomeno delle migrazioni”, per attirare l’attenzione su queste tematiche, proprio a partire dal 1° maggio e proprio a Malta, terra storicamente fra le più esposte agli sbarchi dei migranti, data la sua posizione geografica di avamposto. Il seminario – che si svolgerà fino al 3 maggio – è realizzato da Mcl in collaborazione con Eza, Efal, Fondazione Italiana Europa Popolare, Azad e Uhm e con il contributo dell’Unione Europea.

“Le due sponde del Mediterraneo condividono lo stesso destino”, ha detto il presidente del Mcl, Carlo Costalli, presentando l’iniziativa cui prenderanno parte rappresentanti di molti Paesi dell’area (Spagna, Portogallo, Francia, Marocco, Cipro, Grecia, Bosnia, Croazia, Malta). “La Regione offre straordinarie opportunità ma anche numerose sfide. Di conseguenza merita un’attenzione particolare”, ha aggiunto Costalli sottolineando infine che “la questione euro-mediterranea e l’immigrazione sono temi su cui il Mcl tornerà anche nelle prossime settimane, in vista della campagna elettorale europea”.

Al seminario di Malta prenderanno parte, per l’Italia, in qualità di relatori, il prof. Vittorio Emanuele Parsi, dell’Università Cattolica di Milano, e mons. Giancarlo Perego, direttore della Fondazione Migrantes, organismo pastorale della Cei.

Mcl rende noto che nella mattinata di venerdì 2 maggio Costalli sarà ricevuto dalla presidente della Repubblica di Malta, Marie-Louise Coleiro Preca, per uno scambio di vedute sulla questione dell’immigrazione nell’area euro mediterranea, anche a fronte dei nuovi allarmi per i probabili imminenti sbarchi.(Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes