direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Territori d’arte, otra vez”

ASSOCIAZIONI

In Emilia Romagna progetto dell’Associazione Ottovolante realizzato con il contributo dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna-Consulta degli emiliano romagnoli nel mondo

Coinvolge 8 giovani artisti residenti in Argentina, Cile ed Uruguay, discendenti di emiliano-romagnoli. Domani “Somos”, mostra d’arte e musica a Bologna

BOLOGNA – A Bologna e in Emilia Romagna il progetto “Territori d’arte, otra vez”, che coinvolge 8 giovani artisti residenti in Argentina, Cile ed Uruguay, discendenti di emiliano-romagnoli. Il progetto dell’Associazione Ottovolante (che organizza attività di interscambio giovanile culturale, progetti di mobilità giovanile) è realizzato con il contributo dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna-Consulta degli emiliano romagnoli nel mondo

Domani 16 novembre a Bologna (in via Belle Arti, 22), “Somos, mostra d’arte e musica”: la serata (dalle ore 19.30) è organizzata  dall’Associazione con gli artisti di “Territori d’arte Otra Vez”: Rodrigo Oberti, Gino Ponzini, Danyella Schaaf Castagnoli, Juan Martin Cariboni,Lucia Rochon,Sofia Cordoba,Francisca Nuñez,Lucas Beathyate Mascherini.

“Un viaggio – si legge sul sito dell’associazione –  avrebbe concluso quel destino; nomi cambiati di lavoratori instancabili costruirono una terra di emigranti. Il litorale prometteva quanto desiderato ma anche il ricordo permanente di quanto lasciato. Oggi tutto comincia con un viaggio che ci ricorda un passato dimenticato. Siamo una musica in festa che inonda il salone mescolata agli applausi che marcano il ritmo della canzone; quella foto scolorita, ricordo di ciò che fu, ci indica il cammino. Siamo radice, germoglio e nostalgia che si nutrono di questo nuovo viaggio”.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform