direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Su We the Italians l’intervista a Giancarlo Gariglio, curatore della guida “Slow Wine”

ITALIANI ALL’ESTERO

Per i 10 anni della guida è stato organizzato un tour negli Stati Uniti

NEW YORK – Su We the Italians l’intervista di Umberto Mucci con Giancarlo Gariglio, curatore della guida “Slow Wine” in tour negli Stati Uniti per i 10 anni della guida che permette di conoscere e apprezzare il vino italiano. “La guida nasce dall’esigenza di Slow Food di creare uno strumento nel mondo del vino che riprendesse il lavoro che l’associazione già faceva da qualche anno sul cibo, ovvero che la qualità di ciascun prodotto non fosse misurato solo dal punto di vista organolettico ma che si andasse oltre prendendo in considerazione anche il metodo di produzione che viene utilizzato – spiega Gariglio, rilevando come in questi 10 anni “abbiamo declinato queste idee nel mondo del vino, via via restringendo sempre di più i paletti ad esempio assegnando la Chiocciola e il Vino Slow ad aziende che non diserbano”. “In programma – prosegue – abbiamo di spingere sempre di più sulla scelta di premiare e sostenere quelle cantine artigiane che fanno della sostenibilità ambientale realtà quotidiana e obiettivo non solo di marketing ma opzione di vita”.

Nell’intervista si parla anche del successo del vino italiano negli Usa, di quali saranno le tappe del tour, dei rapporti tra il vino italiano e quello americano. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform