direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Lucchesi nel Mondo: una iniziativa sul cinema a Lucca per mantenere i legami con i conterranei all’estero e sviluppare il Turismo delle Radici nell’anno pucciniano

ASSOCIAZIONI

 

LUCCA – L’Associazione Lucchesi nel Mondo insieme al Lions Club Lucca Host e La Nazione ha promosso uno speciale inserto del quotidiano locale dedicato alle produzioni cinematografiche e televisive che hanno avuto Lucca e i suoi dintorni per scenario. Lo speciale, che sarà anche diffuso all’estero tramite i canali dell’associazione, costituisce un ulteriore contributo per la promozione della Lucchesia nel mondo, obiettivo che va di pari passo con il mantenimento dei legami con i conterranei all’estero. Ambedue sono scopi che negli ultimi anni hanno trovato una sintesi in molte attività pensate dall’associazione e volte ad incentivare il “Turismo delle Radici”, richiamando gli oriundi di seconda e terza generazione a visitare i luoghi di origine della propria famiglia per costruire con essi un proprio legame e ritrovare le tracce della storia familiare, nei luoghi come nei documenti d’archivio. L’inserto è stato diffuso sul territorio lo scorso venerdì; lo stesso giorno, nel pomeriggio, è stata inaugurata alla presenza delle massime autorità locali la mostra “70 anni di cinema e Tv a Lucca” curata dal Cristiano Consorti ed allestita presso la Casermetta San Pietro (sede della Compagnia dei Balestrieri di Lucca) grazie al materiale proveniente dall’archivio di Foto Alcide e dalla collezione privata di Alessandro Orsucci. L’Associazione Lucchesi nel Mondo negli ultimi anni, proprio per rivolgersi a questo bacino di utenza ed alle più giovani generazioni, – spiega la nota del sodalizio – ha sfruttato moltissimo i canali digitali ed i social media per la diffusione e promozione delle attività che si inseriscono nella promozione del Turismo delle Radici, garantendo una diffusione immediata e capillare delle informazioni. Proprio in questa ottica, le immagini della Lucchesia protagoniste di produzioni televisive e pellicole cinematografiche, ultima quella del regista Peter Greenaway, possono rappresentare un ulteriore invito a visitare di persona questi luoghi, affascinanti in ogni stagione dell’anno e protagonisti di eventi di eccellenza (da Lucca Comics and Games al Festival Pucciniano di Torre del Lago, dal Lucca Summer Festival alle stagioni del Teatro del Giglio passando da Lucca Classica Festival e per le molteplici attività culturali che si svolgono sul territorio, in ogni mese e fin nel più piccolo, caratteristico borgo dalla Versilia alla Garfagnana). In questo variopinto panorama di iniziative l’associazione Lucchesi nel Mondo offre il proprio apporto diretto organizzando iniziative culturali, diversificate per genere e pubblico, che ormai si svolgono in ogni periodo dell’anno e non più solo nel tradizionale periodo di Santa Croce, venendo incontro proprio ad un “ritorno” dei nostri conterranei all’estero che non si limita più al solo mese di settembre.  Tra queste iniziative una particolare menzione spetta quest’anno a quelle legate alle manifestazioni per il centenario pucciniano e promosse con il sostegno del Comitato promotore delle Celebrazioni Pucciniane: la Lucchesi nel Mondo si è presentata all’inizio del 2024 con un calendario di attività che si articoleranno all’estero ed a Lucca, in particolare al Museo Pucciniano di Celle di Pescaglia, pensate nell’ottica della sua promozione e diffusione unitamente agli altri luoghi pucciniani. A corollario, o meglio a suggello, di questo impegno, ingente sia in termini economici che organizzativi, il prossimo settembre Lucca sarà “capitale” dell’emigrazione toscana grazie alla Regione Toscana che organizzerà nel nostro territorio la “Festa del Toscano all’estero”, con il supporto dell’associazione ed il coinvolgimento delle istituzioni locali. Tanti motivi quindi – conclude la nota – per tornare o visitare per la prima volta le Terre di Giacomo Puccini nel 2024!. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform