direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“L’Italia è semplicemente straordinaria”, il motto della campagna di promozione BeIT lanciata dalla Farnesina

MADE IN ITALY

 

 

ROMA – Il Ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, ha presentato alla Farnesina la nuova campagna di comunicazione per il Made in Italy chiamata “BeIT”, un’azione coordinata dalla Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Maeci . “BeIT è la prima campagna di nation branding mai realizzata per l’Italia con un approccio nuovo: non è una campagna per promuovere il nostro Paese solo dal punto di vista turistico o volta alla valorizzazione di una singola filiera produttiva. Questo esercizio mira a raccontare al pubblico internazionale l’Italia di oggi a 360°; quindi permettere a chi ci conosce solo marginalmente di capire chi realmente siamo”, ha esordito Di Maio evidenziando i sei gruppi di valori scelti per questa campagna. La creatività che accomuna l’ingegno dei nostri artisti, imprenditori, artigiani e ricercatori; la passione umana che contraddistingue tutto ciò che facciamo e i nostri prodotti; la tradizione e l’innovazione che non sono in contrasto ma si integrano perché l’innovazione di un tempo è la tradizione di oggi; lo stile che è il segno distintivo italiano insieme al gusto e alla bellezza; la diversità ossia le mille sfaccettature dell’Italia e degli italiani dalla varietà geografica alla biodiversità; l’inclusione e l’empatia che rappresentano la resilienza dell’Italia. Di Maio ha anche ricordato il padiglione italiano ad Expo Dubai sottolineando l’obiettivo di portare la candidatura di Roma ad Expo 2030. Contestualmente al lancio di BeIT sarà avviata in una seconda fase, che avrà inizio dal mese di marzo 2022, una campagna di comunicazione per promuovere le filiere del Made in Italy sostenendo, attraverso un altro strumento come il Patto per l’Export, chi porta le eccellenze italiane nei mercati di tutto il mondo: il 2021 promette di essere un anno record per l’export italiano come lo è stato il 2019. “Questo cambio di paradigma si rispecchia in questa campagna che vi invito a scoprire: sono contenuti agili, narrativi e dinamici adatte alla fruizione di più fasce di pubblico”, ha concluso Di Maio. Lorenzo Angeloni, Direttore generale per la promozione del sistema paese del Maeci, ha parlato di necessità di digitale fosse soltanto perché nel mondo ci sono ormai oltre 4miliardi di ‘smartphone’. “La partita dell’export italiano è globale, dobbiamo presidiare i mercati maturi andando però anche verso zone dove l’attrazione per l’Italia è a macchia di leopardo. Abbiamo ambizioni globali perché tale è la nostra rete estera con un totale di 370 uffici nel mondo”, ha spiegato Angeloni evidenziando come la campagna cada in un momento propizio visti i dati di forte ripresa dell’export. Vincenzo Boccia (già Presidente di Confindustria e attuale preside dell’Università Luiss) ha parlato di gusto della sfida e del bisogno di andare sempre oltre. “Questo è un momento magico per il Paese e occorre avere la consapevolezza che i mercati di nicchia sono per gli italiani”, ha spiegato Boccia invitando quindi ad andare alla conquista di spazi finora meno esplorati. “Il messaggio forte è uscire dall’ansietà e dalla pandemia, facendo sistema tra pubblico e privato fuori dal Paese”, ha aggiunto Boccia sottolineando l’importanza di un’operazione fondamentale per l’Italia. Carlo Ferro (ICE Agenzia) ha evidenziato il grande veicolo di promozione rappresentato dallo sport, per esempio eventi come il Gran Premio di moto di Misano; così il Gran Premio di Formula1 di Imola o il Giro d’Italia di ciclismo. Ferro ha ricordato lo strumento ‘Start-It-Up’: una piattaforma ICE per una campagna che permette da inizio gennaio alle start-up di presentarsi al grande pubblico. “Le start-up sono quelle che aggiungono capacità, innovazione e creatività all’offerta di un Paese”, ha concluso Ferro. Irma Domini (Pomilio Blumm) invita a condividere il modo di vivere italiano e comprare quindi italiano. Pomilio Blumm è un’agenzia italiana specializzata nella comunicazione pubblica e istituzionale ed offre contenuti online di promozione dell’Italia nei diversi settori del Made in Italy e della cultura. “I canali digitali sono quelli primari ma abbiamo anche canali tradizionali”, ha evidenziato Domini. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform