direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’IIC di Haifa organizza la serie “Viaggio nella letteratura italiana contemporanea – Club del libro online”

APPUNTAMENTI

Il 12 ottobre, la prima delle conferenze/conversazioni curate da Shirley Finzi Loew sarà dedicata a “Scherzetto” (2016) di Domenico Starnone

 

HAIFA – È in programma il 12 ottobre la prima delle conferenze/conversazioni organizzate dall’Istituto Italiano di Cultura di Haifa per la serie “Viaggio nella letteratura italiana contemporanea – Club del libro online” a cura di Shirley Finzi Loew.

La serie prenderà in considerazione otto romanzi italiani, classici e contemporanei, più o meno impegnati/impegnativi. Ogni incontro sarà dedicato ad uno di essi. Ciascuno dei romanzi è stato scelto per la sua qualità letteraria, ma nel loro insieme formano un mosaico che offre prospettive diverse sul panorama letterario italiano contemporaneo.

La partecipazione è gratuita, ma è necessario iscriversi inviando una email all’indirizzo iichaifa@esteri.it per ricevere il link per l’incontro Zoom. Il link sarà valido anche per gli incontri successivi. L’iniziativa è in ebraico, gli incontri si svolgono dalle ore 18 alle ore 19.30.

L’incontro del 12 ottobre sarà dedicato a “Scherzetto” (2016) di Domenico Starnone, che racconta di un anziano illustratore e suo nipote bloccati in casa a Napoli per quattro giorni.

Seguiranno: il 23 ottobre – “L’amica geniale” – vol. 1 di Elena Ferrante (2011); il 21 dicembre – “La città e la casa” di Natalia Ginsburg (1984); il 18 gennaio 2021 – “Il conformista” di Alberto Moravia (1951); il 22 febbraio – “Resto qui” di Marco Balzano (2018); il 22 marzo – “Un giorno perfetto” di Melania G. Mazzucco (2006); il 19 aprile – “Il nome della rosa” di Umberto Eco (1980); il 24 maggio – “L’ultima estate in città” di Gianfranco Calligarich (1970); il 21 giugno – La storia d’Italia nei romanzi napoletani di Elena Ferrante, uno sguardo storico-sociale.

I partecipanti sono invitati a leggere il romanzo in ebraico o in lingua originale prima della conferenza.

Shirley Finzi Loew è laureata in ingegneria informatica (Technion) e, dopo aver fatto carriera nel settore informatico, si è convertita alla letteratura. Laureatasi in letteratura comparata all’Università di Haifa con una tesi sui romanzi di Elsa Morante, attualmente lavora come traduttrice letteraria dall’italiano all’ebraico. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform