direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La Corte suprema indiana respinge le istanze per il rientro in Italia

CASO MARÒ

No alle richieste di attenuazione delle condizioni di libertà provvisoria per Salvatore Girone e Massimiliano Latorre

 

NEW DELHI – Non trascorreranno il Natale in Italia i due fucilieri della Marina italiana Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, accusati dell’uccisione di due pescatori indiani nel corso di un’operazione anti-pirateria. La Corte suprema indiana ha infatti respinto l’istanza con cui i due marò chiedevano l’attenuazione delle condizioni della loro libertà provvisoria.

Massimiliano Latorre chiedeva nello specifico un prolungamento di 4 mesi della sua permanenza in Italia accordata per motivi terapeutici, a seguito dell’ictus che lo ha colpito a New Delhi il 13 settembre scorso. Un rientro di 3 mesi è stato richiesto invece da Salvatore Girone, in vista delle festività natalizie. Le istanze non sono state accettate per via dell’inchiesta ancora in corso. I due marò sono trattenuti in India dal febbraio 2012. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform