direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Interrogazione al ministro della Salute Speranza,  Fucsia Nissoli (Fi): “Riconoscere il diritto alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale ai pensionati italiani residenti all’estero che pagano le tasse in Italia”

CAMERA DEI DEPUTATI

ROMA – Per sapere se “il Ministro intenda attivarsi al fine di riconoscere il diritto di accedere alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale ai pensionati italiani residenti all’estero e che pagano le tasse in Italia”, Fucsia Nissoli Fitzgerald, deputata di Forza Italia eletta nella circoscrizione Estero – ripartizione Nord e Centro America, ha depositato oggi una interrogazione a risposta scritta al ministro della Salute Roberto Speranza.

Nel dare notizia dell’atto parlamentare l’on. Nissoli ricorda che “i pensionati italiani iscritti all’Aire perdono automaticamente l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale e conseguentemente, quando tornano nella terra di origine, seppure cittadini italiani, hanno diritto alle sole cure di urgenza per un massimo di 90 giorni”. “Ci sono pensionati – continua Nissoli – che pagano l’Irpef in Italia e sembra proprio un controsenso che non possano accedere a tutti i servizi sanitari a partire dal medico di base: si tratta di riconoscere loro il diritto ad usufruire dell’assistenza sanitaria quando ritornano nei luoghi di origine”. “E’ ora di dare  – conclude Nissoli – a coloro che vivono all’estero quello che e’ dovuto, a maggior ragione se pagano le tasse in Italia”. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform