direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il senatore Francesco Giacobbe (Pd, ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide) sull’accesso al “Superbonus 110%” per i connazionali iscritti all’Aire

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

Giacobbe ha scritto al ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli in merito alla stesura di una guida pratica che possa facilitare l’accesso all’incentivo

(foto fonte Senato)

ROMA – Il senatore eletto nella ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide Francesco Giacobbe (Pd) ha scritto al ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli in merito alla stesura di una guida pratica all’accesso del “Superbonus 110%” per gli iscritti all’Aire.

Giacobbe ha sottolineato nella sua missiva la lungimiranza del provvedimento, rilevando come esso potrà apportare un beneficio all’Italia in termini economici e come molti degli italiani residenti all’estero e iscritti all’Aire siano interessati alla possibilità dell’uso degli incentivi legati al “Superbonus 110%”.

“Già nei mesi passati in molti dei miei interventi ho voluto sottolineare la grande opportunità dell’accesso al Superbonus 110% per i nostri iscritti Aire –  ha scritto Giacobbe. “Tanti dei nostri concittadini all’estero – ha aggiunto – sono da sempre legati ai luoghi di origine, riuscire ad attivare un meccanismo innanzitutto di informazione sulla possibilità di accesso agli incentivi che porti alla rivalutazione del patrimonio immobiliare di cui sono in possesso non può che innescare un meccanismo di investimento di ritorno che aiuti l’economia dell’Italia”.

Obiettivo della lettera è arrivare alla stesura e pubblicazione di una guida diretta ai connazionali iscritti all’Aire con le modalità di accesso al “Superbonus 110%” e diffondere tale guida attraverso la Rete diplomatica e consolare e i media locali all’estero.

“A trarre beneficio da un simile intervento non può che essere l’economia dell’Italia e riuscire ad informare i nostri cittadini all’estero con un minimo investimento può creare un giro di affari economici di grande portata – ha concluso Giacobbe. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform