direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Il Genio Vagante”, Paolo Saporito – Amnestia, amnesia e censura: la scomparsa del passato fascista nel film “I vinti” di Michelangelo Antonioni

LINGUA E CULTURA ITALIANE

XVII Settimana della Lingua Italiana nel mondo a Montreal

 

MONTREAL -In occasione della “XVII Settimana della lingua Italiana nel mondo”, che ha come tema conduttore “L’italiano al cinema, l’italiano nel cinema”, sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, è stata annunciata l’inaugurazione dell’a.a. 2017-18 dei corsi di lingua italiana dell’Istituto Italiano di Cultura con la conferenza Amnestia, amnesia e censura: la scomparsa del passato fascista nel film “I vinti” di Michelangelo Antonioni a cura di Paolo Saporito.

La conferenza fa parte della serie d’incontri, intitolata “Il Genio vagante: Italiani di arte, lettere, scienze… nel mondo”, che è uno spazio di confronto e di dialogo culturale che l’Istituto Italiano di Cultura ha concepito esclusivamente per i giovani italiani nel mondo. Italiani che, al di là di ogni orientamento, sono portatori di saperi accumulati in Italia e che nel diffonderli seguono, anche a loro insaputa, una disposizione o una vocazione di antica origine: lo scambio generoso di cultura, confortato da un vivo senso di umana comprensione.

Paolo Saporito è un dottorando della McGill University. I suoi studi riguardano la tematica del postumano e la transmedialità, in particolare tra letteratura, cinema e media digitali. I suoi interessi toccano anche le diverse forme d’impegno intellettuale transmediale nell’Italia contemporanea, con un’attenzione particolare al collettivo di scrittori Wu Ming e ai film di Michelangelo Antonioni. La sua ricerca è inoltre focalizzata sulla storia italiana contemporanea e la sua rappresentazione in romanzi e film. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform