direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Giuseppe Cavagna è il nuovo Ambasciatore d’Italia in Slovenia

RETE DIPLOMATICA

(Fonte foto Facebook)

LUBIANA – “Il mio impegno per una relazione sempre più forte tra Italia e Slovenia, Paesi uniti da profondi rapporti di amicizia e collaborazione e da un futuro di prosperità condivisa nella comune casa europea”. Così Giuseppe Cavagna , da oggi Ambasciatore d’Italia a Lubiana .

Giuseppe Cavagna è nato a Bologna l’8 novembre 1965.  Si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Bologna il 23 maggio 1990. Tra il 1992 ed il 1993 ottiene l’abilitazione all’esercizio della professione forense e l’abilitazione all’insegnamento presso le scuole secondarie superiori. Vince il concorso per giurista linguista presso la Corte di Giustizia dell’Unione Europea e il concorso di ammissione al Dottorato in Diritto delle Comunità Europee presso l’Università di Bologna. In seguito ad esame di concorso accede alla carriera diplomatica il 18 maggio 1993.

Tra il maggio del 1993 e l’agosto del 1996 presta servizio presso l’Ufficio VII della D.G. Relazioni Culturali (Cooperazione scientifica multilaterale e Trattato Antartico) e presso l’Ufficio VI della D.G. Affari Economici (Relazioni economiche con i Paesi ex-URSS).

Dal settembre 1996 all’ottobre 1999 è Secondo Segretario, poi Primo Segretario (nonché Vice Capo Missione fino al febbraio 1999) presso l’Ambasciata d’Italia a Kiev. Dal novembre 1999 è Primo Segretario presso l’Ambasciata d’Italia a L’Aja. Promosso a Consigliere di Legazione nel luglio 2003, conclude il suo servizio presso l’Ambasciata d’Italia a L’Aja, in qualità di Consigliere, nel gennaio 2004. Dal febbraio 2004 al gennaio 2005 è Vice Capo dell’Ufficio V della D.G. Personale (Concorsi e candidature italiane alle OO.II.).

Dal gennaio 2005 all’agosto 2006 è Capo dell’Ufficio V della D.G. Personale. Dal settembre 2006 è Consigliere e Vice Capo Missione presso l’Ambasciata d’Italia a Varsavia. Promosso a Consigliere d’Ambasciata nel luglio 2008, conclude il suo servizio presso l’Ambasciata d’Italia a Varsavia, in qualità di Primo Consigliere e Vice Capo Missione, nell’agosto 2010. Dal settembre 2010 al gennaio 2015 è Rappresentante Permanente Aggiunto d’Italia presso il Consiglio d’Europa in Strasburgo.

Dal febbraio all’ottobre 2015 è Capo Ufficio IV della D.G. per l’Unione Europea (Affari istituzionali e giuridici dell’Unione Europea). Dal novembre 2015 all’ottobre 2016 è Capo Ufficio I della D.G. per l’Unione Europea (Politiche economiche, finanziarie e settoriali dell’Unione Europea).

Dall’ottobre 2016 è Capo dell’Unità per l’Adriatico e i Balcani. Promosso a Ministro Plenipotenziario nel gennaio 2017, conclude il suo servizio quale Capo dell’Unità per l’Adriatico e i Balcani nel settembre 2019. Dall’ottobre 2019 all’ottobre 2022 è Capo della Segreteria della Vice Ministra per gli Affari Esteri, Marina Sereni. Dal novembre al dicembre 2022 è Capo della Segreteria del Vice Ministro per gli Affari Esteri, Edmondo Cirielli. Dal gennaio 2023 è alle dirette dipendenze del Capo del Cerimoniale Diplomatico. Dal luglio 2023 è alle dirette dipendenze del Direttore Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza, con funzioni di Coordinatore per la Riforma delle Nazioni Unite. Il 4 marzo 2024 assume l’incarico di Ambasciatore d’Italia presso la Repubblica di Slovenia.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform