direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Francesca Alderisi (Fi, ripartizione America settentrionale e centrale) incontra a Miami il console generale Cristiano Musillo e il Comites

PARLAMENTARI ELETTI ALL’ESTERO

Visita in Florida della senatrice di Forza Italia

 

MIAMI – La visita in Florida della senatrice Francesca Alderisi (Fi, ripartizione America settentrionale e centrale) si è conclusa lo scorso fine settimana con l’incontro, tenutosi presso il Consolato generale d’Italia a Miami, con il console generale Cristiano Musillo e il personale della sede consolare. Durante il colloquio sono state affrontate le principali questioni riguardanti la sempre più numerosa comunità italiana, tra le più grandi degli Stati Uniti.

“È importante poter conoscere più da vicino le necessità e le priorità di questa collettività attraverso il confronto con chi si interfaccia quotidianamente con i nostri connazionali rispondendo con professionalità alle loro esigenze – ha affermato Alderisi, definendo “utile e interessante” “apprendere i numerosi progetti e programmi che vedono impegnato il Consolato e quelli che lo vedranno occupato nel prossimo futuro”. La parlamentare ha inoltre mostrato particolare interesse per la “evidente necessità di potenziamento della sede consolare in virtù della sempre maggiore richiesta di servizi da parte di una comunità in costante crescita”.

Come infatti ha sottolineato il console generale Musillo – si legge nella nota diffusa da Alderisi in proposito, – “il Consolato generale d’Italia a Miami è saldamente al secondo posto negli Stati Uniti per numero di residenti dopo New York: una crescita inarrestabile che dai 28mila connazionali del 2014 ha raggiunto i 45mila nel 2019, di cui 38 mila nella sola Florida”. A richiamare l’attenzione dei nuovi residenti “la bassa pressione fiscale e il clima gradevole, nonché un dinamismo multiculturale e imprenditoriale che attrae sempre più professionisti, uomini d’affari e ricercatori italiani”. “Basti pensare – ha continuato Musillo, – ai visitatori italiani che nel solo 2018 sono arrivati nel Sunshine State: oltre 342 mila rispetto ai 259 mila del 2017 con una spesa che in valore assoluto ha raggiunto 1 miliardo di dollari. Questi numeri impattano sul lavoro del Consolato e sono un grande volano per l’economia locale. Altrettanto importante è il numero di turisti americani che viaggiano verso l’Italia”. “Si combatte quindi ogni giorno per offrire servizi efficienti ai nostri connazionali e alle nostre imprese, nonché a investitori, studenti e turisti locali, ottimizzando le risorse disponibili, razionalizzando i processi e utilizzando al massimo le nuove tecnologie. Silver Day per i più anziani e Kids Day per i giovani sotto i 18 anni sono solo due delle iniziative del Consolato che vengono incontro alle esigenze degli italiani residenti – ha concluso Musillo.

Alderisi ha voluto anche incontrare anche la presidente e il vice presidente del Comites di Miami, rispettivamente Barbara Cornacchia e Augusto Cavallini, per “ascoltare il punto di vista dei rappresentanti di questo organismo che si occupa della comunità italo-americana su diversi fronti, offrendo sostegno ai residenti italiani e anche ai tanti nuovi emigranti che lasciano l’Italia per raggiungere la Florida”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform