direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Elezioni Comites 2021, Svizzera: Lista “Solidarietà & Futuro” per la circoscrizione consolare di Basilea

ITALIANI ALL’ESTERO

 

 

BASILEA – “Siamo un gruppo di italiane e italiani residenti nella circoscrizione di Basilea. Da anni siamo impegnati nel mondo dell’associazionismo e vicini alla comunità italiana. Tra di noi ci sono lavoratrici e lavoratori, ricercatrici e ricercatori, professioniste/i e pensionate/i, accumunati dal valore della solidarietà e da una visione del futuro migliore per la nostra comunità italiana in Svizzera”. Si presentano con queste parole le candidate e i candidati della lista ‘Solidarietà & Futuro’ per le elezioni di rinnovamento del Comites di Basilea e Circoscrizione consolare. Le candidate e i candidati chiedono il sostegno dei connazionali che credono nel “cambiamento” e vogliono “più attenzione verso la nuova emigrazione, senza dimenticare la prima generazione”

Il programma della lista ‘Solidarietà & Futuro’ si articola in 10 punti.

1° punto: “Presenza e sostegno concreti alle cittadine e ai cittadini italiani della nostra circoscrizione al fine di ridurre la distanza tra le istituzioni di rappresentanza diplomatiche-consolari italiane e comunità e rendere più efficienti i servizi per la collettività”.

2° punto: “Creare sinergie con le istituzioni elvetiche della nostra circoscrizione, comunali e cantonali, al fine di incrementare l’integrazione dinamica della nostra comunità”.

3° : “Praticare solidarietà civile e sociale in termini di inclusività e partecipazione dei cittadini e delle cittadine italiane e non della nostra comunità”.

4°: “Coinvolgimento sempre più intenso della nuova mobilità giovanile e ponte con la migrazione tradizionale”.

5°:“Rafforzamento tanto del rapporto quanto del ruolo delle associazioni in cui è organizzata la comunità al fine di favorire dinamiche sinergie al servizio dei cittadini e cittadine italiani”.

6°: “Favorire la parità dei generi e l’auto-determinazione di tutte le soggettività Lgbtq. Attivarsi in collaborazione con le istituzioni elvetiche, contro le diverse forme di violenza di genere e omofobia”.

7°: “Incrementare il ruolo di rappresentanza e collegamento rispetto agli organismi diplomatico-consolari al fine di favorire lo svolgimento armonico e dinamico della vita civile e dei diritti politici della nostra comunità”.

8: “Promuovere la lingua e la cultura italiana tanto nella nostra comunità e in quella svizzera, quanto nelle altre comunità migranti presenti, in termini di valorizzazione di un patrimonio che si vuole inclusivo e non spauracchio di nazionalismi e divisioni”.

9°: “Promuovere l’integrazione culturale, sociale, lavorativa e linguistica della nuova e più tradizionale mobilità al fine di consentire un processo di inserimento attivo e cosciente dei propri diritti.

10°: “Promuovere l’attivismo civile della e per la nostra comunità come seme per una migrazione consapevole, attiva e felice”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform