direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Dittatura e Monarchia. L’Italia tra le due Guerre”, presentazione del libro di Domenico Fisichella

LIBRI

Il 3 aprile a Roma, nella sede della Società Dante Alighieri

 

ROMA – Qual è il significato della “diarchia”? Come si configura il dualismo di Stato e partito? V’è stata la “fascistizzazione” dello Stato e della società civile? Quale ruolo ha svolto la Corona, e perché, nella fine del regime e nel capovolgimento dell’alleanza bellica? Perché e come il Re ha lasciato Roma? Quale lettura dare della Resistenza, e come si giunge alla Repubblica? Infine, quali sono oggi le condizioni della democrazia repubblicana?

Nel suo ultimo libro “Dittatura e Monarchia. L’Italia tra le due Guerre” (Carocci, 2014) Domenico Fisichella ripercorre l’intera storia italiana partendo da quel particolare momento che va dall’ascesa al potere del Fascismo fino al referendum del 1946 e attuando un’analisi sotto il profilo sia internazionale sia della politica economica, sociale, ecclesiastica e militare del processo che ha condotto  alla transizione da un regime liberal-democratico ad uno a partito unico che sfocia nella Seconda Guerra Mondiale e nella sconfitta dell’Italia.

“In questo quadro che investe tutti gli aspetti del regime fascista e del sistema costituzionale del Regno d’Italia, – dichiara lo stesso autore – l’aspetto che finisce per investire anche l’Italia democratica e repubblicana è quello della crisi del sistema parlamentare, il quale non ha saputo reggere il confronto con l’attacco recato dal Fascismo. La forma parlamentare viene però reinserita nel sistema democratico dell’Italia Repubblicana e ormai da alcuni decenni mostra le sue crescenti difficoltà operative e funzionali, rendendo in questi ultimi anni più recenti assai difficile il superamento della sfida rappresentata dalla crisi economica che dal 2008 investe pesantemente l’Italia.”

All’incontro, in programma a Roma giovedì 3 aprile, ore 18, presso la Galleria del Primaticcio di Palazzo Firenze (P.zza Firenze, 27) prenderà parte l’autore assieme al segretario generale della Società Dante Alighieri Alessandro Masi.

Domenico Fisichella, professore di Scienza della Politica, Dottrina dello Stato e Storia delle Dottrine Politiche nelle Università di Firenze, Roma “Sapienza” e LUISS, ha unito a una lunga carriera accademica un’ampia esperienza politica e istituzionale come ministro per i Beni culturali e ambientali, vicepresidente del Senato per dieci anni, membro della Commissione bicamerale per la riforma costituzionale. Medaglia d’oro ai Benemeriti della Cultura, della Scuola e dell’Arte, fa parte del Consiglio scientifico dell’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani. Editorialista per quasi un trentennio di importanti quotidiani, autore di numerosi volumi, suoi lavori sono tradotti in sei lingue.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform