direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dal 4 al 7 settembre a Cecina Mare il Meeting Antirazzista

REGIONE TOSCANA

Assessore regionale Bugli: “No a società che esclude, sì a sviluppo sostenibile”

FIRENZE – Quattro giorni per parlare e confrontarsi su temi come le migrazioni e l’antirazzismo, l’emergenza rappresentata dal cambiamento del clima e i conflitti dimenticati nel mondo, l’antifascismo anche e la solidarietà.  Quattro giorni in cui non mancheranno musica ed altri eventi. Torna a Cecina Mare dal 4 al 7 settembre il Mia, ovvero il Meeting internazionale antirazzista, che quest’anno festeggia un quarto di secolo. Organizza l’Arci, con il patrocinio e il contributo della Regione Toscana, del Comune di Cecina e del Cesvot.

Il programma è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della presidenza della giunta regionale. “I valori di antirazzismo, di solidarietà e accoglienza sono alla base della nostra azione di governo – sottolinea l’assessore alla presidenza e all’immigrazione della Toscana, Vittorio Bugli –  Fanno parte del Dna di noi amministratori. Ci vengono trasmessi dalle carte fondamentali che ispirano il nostro operato, la Costituzione e lo Statuto della Regione Toscana, e  sono valori che soprattutto in momenti come questo vanno rafforzati anche nel sentire comune”. Come? ” Sensibilizzando i giovani – prosegue -, con iniziative nelle scuole o in momenti di festa ed aggregazione. Il Meeting Antirazzista di Cecina diffonde infatti da anni una cultura di apertura verso gli altri, senza trascurare temi altrettanto urgenti come quello dell’antifascismo e dell’emergenza climatica, che dovrebbe essere prioritario nell’agenda di ogni amministratore che abbia a cuore il futuro del pianeta. Per questo la Regione Toscana sostiene il meeting e parteciperà alle giornate di Cecina assieme a esperti, testimoni e altri amministratori”.

All’emergenza climatica è dedicata la chiusura della manifestazione del meeting sabato 7 settembre alle 17.30, con l’incontro “Crisi ambientali e flussi migratori”. (Walter Fortini/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform