direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Albania, Istituto Italiano di Cultura: “Artivazione per una trasformazione sociale responsabile ”, mostra a Tirana del  Maestro Michelangelo Pistoletto (22 maggio-2 luglio)

MOSTRE

 

TIRANA – L’Istituto Italiano di Cultura di Tirana, in collaborazione con la Fondazione Cittadellarte e il COD – Center for Openness and Dialogue, presenta la mostra del Maestro Michelangelo Pistoletto “Artivazione per una trasformazione sociale responsabile” curata dalla Fondazione Pistoletto Cittadellarte. La mostra, che viene inaugurata oggi 21 maggio presso il COD e sarà aperta al pubblico fino al 2 luglio, racconta l’Arte come espressione del pensiero che l’artista prenda su di sé la responsabilità di porre in comunicazione ogni attività umana, dall’economia alla politica, dalla scienza alla religione, dall’educazione al comportamento, in breve tutte le istanze del tessuto sociale. Suddivisa in quattro stanze e otto passi – Love Difference, Quadri Specchianti, Cosmologia, Ecologia, Mitologia, Nutrimento, Scrittura e Metaverso – l’esposizione ripercorre le linee guida di Progetto Arte attraverso le opere del Maestro e la nascita e sviluppo di Cittadellarte e del Terzo Paradiso nell’idea di una “civiltà globale” che elimini le distanze mantenendo le differenze. La selezione delle opere pone l’accento sul ruolo dell’artivatore e sull’artivazione, concetto coniato dalla Fondazione Pistoletto Cittadellarte che fonde le due parole “arte” e “attivazione” rappresentando l’idea di utilizzare l’arte come strumento attivo per stimolare, coinvolgere e attivare il cambiamento sociale. La mostra nasce da un invito dell’Istituto Italiano di Cultura di Tirana ed è organizzata in collaborazione tra Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, l’IIC e il COD Center for Openness and Dialogue. Per la Fondazione Pistoletto Cittadellarte Onlus Curatorial and project management:  Francesco Saverio Teruzzi. Exhibition Project Manager: Alessandro Lacirasella (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform