direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Istanbul:”Jac in Jazz”, un concerto dedicato al fumettista Benito Jacovitti

MUSICA

Ieri a cura dell’Istituto Italia di Cultura

ISTANBL (Turchia) – L’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul ha organizzato ieri 25 ottobre, in occasione della XX edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, un originale omaggio ad uno dei più grandi fumettisti italiani di tutti i tempi: un concerto jazz dedicato a Benito Jacovitti.

Da un’idea del musicista e produttore artistico Luca Ciarla è nato Jac in Jazz: il mondo del fumetto e il jazz, l’immenso talento artistico di Jacovitti e l’intrigante swing del Francesca Tandoi Quartet feat. Daniele Cordisco, con un ospite d’eccezione, il sassofonista Max Ionata.

Nato a Termoli nel 1923, Jacovitti è entrato nell’immaginario collettivo con i suoi diari scolastici e personaggi del calibro di Cocco Bill, protagonista del mitico Carosello anni 60. Jac o “Lisca di Pesce” (i suoi pseudonimi) amava il jazz e si divertiva a suonare la batteria. A volte disegnava ascoltando musica e tenendo il tempo con il pedale del charleston.

Il concerto è una produzione Violipiano Music per l’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, realizzata in collaborazione con la Casa del Jazz di Roma. Con il patrocinio del Termoli Jazz Festival e il prezioso sostegno artistico di Michele Macchiagodena, Edgardo Colabelli, Fiorenzo Grasso, Silvia Jacovitti e della Casa Museo dedicata a suo padre.

Il concerto, online dal vivo sul canale YouTube dell’Istituto, si è tenuto alle ore 20 di Istanbul (le 19 in Italia). (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform