direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“War and Art: USA in Italy”

MOSTRE FOTOGRAFICHE

Aperta ieri al Pentagono

L’ambasciatore Varricchio ha ricordato il sacrificio di tanti giovani americani sui campi di battaglia europei

 

WASHINGTON D.C. – L’Ambasciata d’Italia ricorda il centesimo anniversario dell’entrata nel primo conflitto mondiale degli Stati Uniti d’America con una mostra fotografica e un catalogo intitolati “War and Art: USA in Italy”. La mostra, inaugurata ieri al Pentagono,, riflette la durezza della guerra, ma anche l’importanza di proteggere il patrimonio culturale dei Paesi dalla furia del conflitto. Un tema sul quale l’Italia è da sempre in prima linea anche a livello internazionale.

L’ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti Armando Varricchio ha ricordato il sacrificio di tanti giovani americani sui campi di battaglia europei nel primo e nel secondo conflitto mondiale. “Abbiamo nei loro confronti un immenso debito di gratitudine” per avere sacrificato la propria vita in difesa degli ideali di libertà e democrazia e di uno straordinario patrimonio culturale che appartiene all’umanità intera.

Le fotografie, che resteranno esposte al Pentagono per un anno, provengono da diversi musei e archivi italiani e americani: il Museo del Risorgimento, il Museo della Battaglia di Vittorio Veneto, il Museo Hemingway e della Grande Guerra, gli archivi dei Foggiani e del 332esimo Reggimento Fanteria del Comitato del Centennale degli Stati Uniti.

Il ruolo cruciale ricoperto dagli Stati Uniti nel primo conflitto mondiale, che contribuì a definire i rapporti tra Europa e USA, è stato commemorato solennemente lo scorso 6 aprile a Kansas City in una cerimonia cui ha partecipato anche l’ambasciatore Varricchio. (Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes