direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

UNIFIL: inaugurata la statua di Eneo Domizio Ulpiano

MINISTERO DELLA DIFESA

Eneo Domizio Ulpiano, famoso giurista di epoca romana, nacque a Tiro intorno al 170 d.C.

TIRO (Libano) – L’Head of Mission e Force Commander di UNIFIL, il Generale di Divisione Stefano Del Col, ha presieduto nei giorni scorsi insieme ad altre autorità libanesi l’inaugurazione della statua di Eneo Domizio Ulpiano. L’evento si è svolto a Tiro, nel Libano meridionale, dove nacque il famoso giurista di epoca romana intorno al 170 d.C.

L’opera, donata dal comune, è stata inaugurata dal Generale Del Col insieme al Presidente dell’Unione delle Municipalitá di Tiro e sindaco della stessa cittá Hassan Dbouk nella piazza principale antistante la nuova struttura del palazzo comunale.

L’Associazione dei Laureati Libanesi in Italia, un’organizzazione di studenti libanesi che hanno proseguito gli studi universitari in Italia, ha partecipato attivamente al progetto, contribuendo all’installazione del monumento, grazie al supporto del contingente italiano, operante nel settore ovest di UNIFIL, della municipalità di Tiro e grazie anche al patrocinio dell’ambasciata italiana in Libano.

Alla cerimonia erano anche presenti la parlamentare libanese Inaya Ezzeddine, un rappresentante del Ministro di giustizia, il giudice Dyala Wansa, il comandante del settore ovest di UNIFIL e comandante del contingente italiano, il Generale di Brigata Bruno Pisciotta, nonché alcuni leader religiosi locali, rappresentanti delle Forze Armate Libanesi (LAF) e alcuni membri dell’Associazione dei Laureati Libanesi in Italia.

Oltre al Generale Del Col, comandante di UNIFIL, hanno preso parte alla cerimonia anche il sindaco di Tiro, Hassan Dbouk, la rappresentante dell’ambasciatore italiano in Libano, la dott.ssa Roberta Di Lecce e il presidente dell’ Associazione dei Laureati Libanesi in Italia, il professore Hassan Badawi.

“Oggi Ulpiano rappresenta il trait d’union tra libanesi e italiani!”- ha affermato il Generale Del Col. “La statua di Ulpiano ha trovato la perfetta localizzazione, qui tra voi, cittadini di Tiro. La protezione del patrimonio culturale è essenziale per mantenere la pace e la sicurezza internazionale”.

Al termine del suo intervento, l’Head of Mission e Force Commander ha augurato al comune di Tiro che la propria piazza, recentemente ristrutturata ed ora ulteriormente arricchita con il monumento di Ulpiano, possa presto diventare un’attrazione turistica.

Nato a Tiro, Eneo Domizio Ulpiano visse gran parte della sua vita a Roma. Era un politico di spicco e giureconsulto che contribuì all’istituzione del diritto pubblico romano in età imperiale.

Nel 2017 è stata approvata la risoluzione n. 2347 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per salvaguardare il patrimonio artistico in pericolo per la sicurezza globale. Tra i suoi impegni nella protezione del patrimonio culturale all’interno della propria area di operazioni, UNIFIL ha collaborato con Blue Shield International, un’organizzazione internazionale la cui missione è quella di proteggere il patrimonio culturale mondiale da conflitti e catastrofi naturali, in un forum di cinque giorni lo scorso aprile per discutere su come preservare il patrimonio nel sud del Libano. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes