direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Una nota dei segretari dei circoli Pd di Francoforte, Saarbrücken e Wolfsburg

RETE CONSOLARE

Dare concretezza all’Odg approvato al Senato per evitare le chiusure degli sportelli consolari di Saarbrücken, Norimberga nonché degli Istituto italiani di cultura di Francoforte e Wolfsburg

 

FRANCOFORTE – “Come segretari dei circoli Pd di Francoforte, Saarbrücken e Wolfsburg vogliamo esprimere un forte ringraziamento per il prezioso, intenso e positivo lavoro parlamentare dei senatori Micheloni, Turano, Giacobbe e Puppato, nonché del vicepresidente del gruppo parlamentare del Pd Giorgio Tonini”. Inizia così la nota che porta la firma, rispettivamente, di Michele Santoriello, Giovanni Di Rosa e Silvestro Gurrieri.

Il riferimento è all’ordine del giorno approvato mercoledì 28 maggio nell’aula del Senato (per il testo completo v. Inform, http://comunicazioneinform.it/senato-della-repubblica-riorganizzazione-della-rete-consolare-approvato-in-aula-ordine-del-giorno-concordato-con-il-governo/ ), nel quale – scrivono i tre segretari dei circoli Pd – il Governo si impegna “a presentare alle Commissioni parlamentari competenti un piano di riorientamento della rete diplomatico-consolare, seguendo le direttive contenute nella legge sulla revisione della spesa in invarianza dei servizi, del rapporto della commissione spending review del MAE e delle linee indicate dal programma di lavoro del commissario straordinario Cottarelli. Soprattutto ad approntare in tempi rapidi, nelle sedi oggetto di provvedimenti di chiusura, anche sulla base di un confronto con le istituzioni locali, strumenti leggeri alternativi di presenza culturale e di erogazione dei servizi consolari; a pianificare politiche per il rilancio dell’azione degli IIC attraverso una razionalizzazione delle risorse e con l’utilizzo della massima trasparenza nella procedura di scelta dei direttori e delle altre posizioni e favorendo l’adozione di misure volte a facilitare la consultazione dei bilanci certificati”.

“La disponibilità del vice ministro Lapo Pistelli – proseguono Gurrieri, Di Rosa e Santoriello – , che ringraziamo per l’apertura al confronto, è una vera inversione di rotta dell’azione di governo su questa questione cruciale di una rinnovata  presenza della rete diplomatico consolare e della lingua e cultura italiana all’estero. Questione che  sempre di più deve essere tesa a garantire più servizi di base ai cittadini attraverso uffici territoriali funzionali quali sportelli consolari  e IIC.

Vogliamo cogliere questa nuova sensibilità chiedendo al vice ministro Pistelli di dare, in tempi brevi e certi, concretezza al dispositivo dell’odg, dando in primo luogo  una risposta rapida  ed ufficiale alle autorità locali che mettono a disposizione gratuitamente le strutture per gli sportelli consolari e mantenere aperti gli IIC in chiusura nelle forme di strutture leggere, tuttavia concretamente presenti sul territorio”.

“Confidiamo in questo nuovo impegno del Governo nella persona di un valido interlocutore come il vice ministro Pistelli, certi  – concludono i tre esponenti del Pd in Germania – che le decisioni di chiusura prese nei mesi scorsi verranno riviste nella nuova prospettiva di valorizzazione di servizi in loco, leggeri ed economici, ma soprattutto qualitativamente efficienti per i cittadini italiani residenti all’estero nonché di IIC che rilancino la promozione della cultura e della lingua italiana”. (Inform)

 

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes