direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Lettera aperta del PS- Migranti svizzero per la naturalizzazione

PARTITI

 

Un appello sottolinea l’importanza della naturalizzazione dei migranti, indispensabile per il loro divenire parte attiva della società

ZURIGO – In occasione della Festa Nazionale del 1° agosto, il Partito socialista Migranti svizzero diffonde una lettera aperta in cui sottolinea l’importanza della naturalizzazione dei migranti, indispensabile per il loro divenire parte attiva della società svizzera.

Nella missiva si evidenzia come “un quarto della popolazione svizzera, vale a dire più di due milioni di persone, non hanno diritto di voto. Queste persone – prosegue la lettera – sono di fatto escluse dal processo politico. Benché paghino le tasse, non possono dire la loro”. “Questo deficit di democrazia deve esser colmato una volta per tutte. Senza la partecipazione politica, il percorso per un’integrazione riuscita rimane incompleto – sottolinea l’appello del Ps alla cittadinanza, rilevando come sul tema non vi sia un miglioramento in vista, ma anzi un progressivo restringimento delle condizioni di naturalizzazione. “Rispetto all’europea, la naturalizzazione svizzera è difficile e costosa. Non sorprende quindi – prosegue l’appello – che il numero delle naturalizzazioni sia attualmente in diminuzione. Questa tendenza è tanto più forte da quando i cantoni romandi, tradizionalmente più progressisti in materia di naturalizzazione, hanno perso una parte del proprio margine di manovra, da quando è entrata in vigore la revisione della legge sulla naturalizzazione, dal 1° gennaio 2018”.

Il PS Migranti chiede dunque di rimuovere gli ostacoli a tale percorso. “Le spese devono esser ridotte – sostiene l’appello – e la durata della residenza deve esser accorciata. Le esigenze linguistiche devono esser ulteriormente semplificate e l’apprendimento della lingua deve esser incoraggiato dal settore pubblico. Le clausole di rigore dovrebbero avere un’interpretazione più ampia, in modo da accordare più peso alle circostanze personali – per esempio la presenza di limitazioni legate all’età o alla formazione scolastica”. “Nel nostro Paese – rileva ancora il Ps, – più di un milione di persone, che non è in possesso di un passaporto svizzero, ottempera alle condizioni per la naturalizzazione in termini di tempo di residenza. A causa delle procedure estremamente burocratiche e delle spese elevate, costoro non fanno domanda”.

Viene richiamato anche l’esito della votazione del 12 febbraio del 2017, in cui la maggioranza della popolazione si è espressa per la naturalizzazione facilitata della terza generazione di migranti. “Il Ps Migranti sostiene anche la richiesta di Corine Mauch, presidente della città di Zurigo, d’introdurre il diritto di voto delle straniere e degli stranieri per le questioni comunali. Bisogna anche sottolineare – continua l’appello – la volontà della città di Zurigo di sottomettere una iniziativa ufficiale che corrisponde al Parlamento cantonale”.

Il Ps Migranti svizzero si rivolge ad ogni persona senza passaporto svizzero che ha i requisiti per la naturalizzazione a procedere con la richiesta e garantisce sostegno a tutti coloro che desiderano prendere la cittadinanza svizzera. Inoltre, chiede a “tutti i Comuni svizzeri di aiutare i candidati a prendere la naturalizzazione”. “I titolari di un permesso C, che rientrano nei termini legali di soggiorno, devono esser informati in modo sistematico. I Cantoni e i Comuni dovrebbero organizzare regolarmente delle sedute d’informazione pubbliche sulla procedura di naturalizzazione e mettere a disposizione tutte le informazioni utili on-line, in modo che siano facilmente accessibili – conclude la missiva, sottoscritta dal presidente del Ps Migranti svizzero, Mustafa Atici e dai membri della presidenza Osman Osmani, Françoise Bassand, Mike Kabongi e Grazia Tredanari. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes