direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Un appello al presidente Mattarella da parte di diverse associazioni italiane presenti in Venezuela

ASSOCIAZIONI

La richiesta al Governo italiano di aderire alla posizione dell’Ue per procedere a nuove elezioni

 

CARACAS – Diverse associazioni italiane presenti in Venezuela hanno inviato un appello al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in cui si chiede al Governo italiano di aderire alla posizione dell’Unione Europea e “contribuire così al riconoscimento costituzionale di Juan Guaido come presidente ad interim” per procedere a nuove elezioni.

L’appello è destinato al presidente in quanto “super partes, primo cittadino dello Stato italiano, rappresentante di tutti gli italiani in Italia e nel mondo, e quindi anche degli oltre 150.000 italiani in Venezuela”. In esso si esprime “perplessità sulla posizione presa dal Governo italiano nelle ultime ore nei riguardi della delicata situazione del Venezuela”.

La posizione delle associazioni firmatarie è quella – scrivono – dell’ “85% dei venezuelani che oggi chiede un cambio del suo sistema politico dentro le norme democratiche previste nella costituzione del Venezuela”. All’esecutivo italiano pertanto si chiede “di aderire alle decisioni dell’Unione Europea per contribuire così al riconoscimento costituzionale di Juan Guaido come presidente ad interim, nominato dall’Assemblea Nazionale, l’unico organo legalmente costituito in Venezuela e con il potere di esercitare il suo incarico per indire prossime elezioni in Venezuela, come ordinato dalla Costituzione della Republica Bolivariana del Venezuela, una volta rinnovati i poteri pubblici scaduti da lunga data”. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes