direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Sulla prua del Vapore”, a Cetraro la prima edizione del Premio di cinema e televisione

STORIE DI EMIGRAZIONE ITALIANA NEL MONDO

Si terrà il 2 settembre l’evento promosso dall’Accademia Terra Calabra e dal Comune di Cetraro 

Un’edizione del Premio sarà organizzata anche nella città argentina di Mar del Plata

 

CETRARO (Cosenza) – Si terrà a Cetraro in Calabria,la prima edizione de Sulla prua del Vapore – Premio Cinema e Televisione, dedicato alle storie di emigrazione italiana nel mondo..

Promosso dall’Accademia Terra Calabra e dal Comune di Cetraro,l’evento si terrà il prossimo 2 settembre, presso il giardino del Museo Civico a Cetraro, città a vocazione turistica posta sul mar Tirreno.

“L’appuntamento di quest’anno – commenta Guaglianone– vuole essere un momento di grande interesse per quanti, con il proprio lavoro, rendono omaggio, ogni giorno, all’Altra Italia presente in ogni angolo del mondo. Sulla prua del Vapore vuole rappresentare un tuffo nel passato, una finestra aperta sul mondo per riscoprire una memoria, troppo spesso dimenticata. Il Premio verrà assegnato a professionisti del mondo del cinema e della televisione, in Italia ed in ogni parte del mondo, che raccontano, in maniera particolare, storie e spaccati di vita degli italiani”.

“Già definiti gli ospiti che hanno accolto con grande entusiasmo l’invito a partecipare alla prima edizione, a cominciare da Nello Salza, unanimemente definito –  sottolinea Guaglianone –  la tromba del Cinema Italiano, esecutore di centinaia di colonne sonore nelle orchestre di Ennio Morricone, per film indimenticabili, a cominciare da ‘Nuovo Cinema Paradiso’, ‘La leggenda del pianista sull’oceano’, ‘C’era una volta in America’, ecc.), e di Nicola Piovani (La vita è bella). Molta attenzione, ovviamente, sarà dedicata alla storia dell’emigrazione, il più grande fenomeno sociale italiano”.

L’appuntamento di quest’anno,avrà quindi protagonista l’emigrazione tra cinema e televisione; come la storia, degna davvero di un film, del Vecchio Cinema Calandra,inaugurato nel lontano 1948 proprio a Cetraro da un emigrato, Luigi Calandra, tornato dall’Argentina dopo anni di emigrazione; una storia messa  a confronto con quella di “Nuovo Cinema Paradiso”: storie di  emigrazione e di paesi del sud.

Tra i premiati per il Cinema, proprio il maestro Nello Salza, Premio Oscar per  “La vita è bella” di Roberto Benigni, e “The Hateful Eight”, l’ultimo film di Quentin Tarantino; per la sezione “Televisione”,Premio regia televisiva a Daniele Auricchio, di Rai Italia; ad Alfonso Samengo, caporedattore della sede Rai della Calabria, già vicedirettore di Rai International, verrà assegnato il “Premio Terra Calabra”.

La cerimonia di assegnazione dei Premi, sarà preceduta da serate tematiche dedicate al cinema ed alla televisione, alla presenza di esperti del settore.

A conferma della rilevanza e dell’attenzione verso l’evento, un’edizione del Premio “Sulla prua del Vapore” verrà organizzata anche nella città di Mar del Plata in Argentina; una richiesta avanzata da Marcelo Carrara, delegato comunale alle Collettività straniere della principale città atlantica d’Argentina,durante un collegamento video in occasione della conferenza stampa.  (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes