direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Su We the Italians l’intervista a Jerome Krase, autore di “America’s Little Italies: Past, Present and Future”

ITALIANI ALL’ESTERO

Passato, presente e futuro degli storici quartieri degli italiani negli Usa

 

NEW YORK – Su We the Italians l’intervista di Umberto Mucci a Jerome Krase, autore di “America’s Little Italies: Past, Present and Future”, frutto di anni di documentazione – scritta a fotografica – raccolta sulle Little Italies presenti negli Usa e non solo.

Krase si sofferma sulla definizione di Little Italy, che può essere “semplicemente un quartiere in cui la maggior parte dei residenti possono rintracciare le proprie radici in Italia”. “Oggi, d’altra parte – spiega lo studioso, – la stragrande maggioranza dei luoghi chiamati Little Italy è quello che io chiamo un parco a tema etnico turistico. In questi luoghi estremamente popolari, pochi – se non nessuno – dei residenti locali sono di origine italiana, ma i visitatori sono ancora attratti dalla loro, forse mitologica, reputazione di autentiche enclavi italiane. Un altro grande gruppo di persone che visitano regolarmente le Little Italies per fare la spesa e mangiare sono, per lo più, nostalgici e anziani italoamericani che sembrano essere alla ricerca di una sorta di ristoro culturale”. C’è poi la Little Italy come “idea o luogo ideale”: “in entrambi i casi, questo utopico villaggio urbano è una nozione molto potente che cattura la mente di chi cerca un luogo sicuro e confortevole in cui vivere, o un quartiere commerciale per fare acquisti alla moda italiana e gustare cibi deliziosi”. Nell’intervista anche il ruolo che i quartieri italiani hanno avuto nel cinema, aneddoti, e una riflessione sulla conservazione del passato delle Little Italies. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes