direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Studenti in vista al Consiglio Regionale delle Persone Anziane Italo-Canadesi (Craic)

INIZIATIVE

L’iniziativa, iniziata nel 2016, ha già coinvolto oltre una ottantina di studenti provenienti da vari paesi dell’Europa

 

MONTREAL – Il 21 febbraio scorso una delegazione di studenti europei ha visitato gli uffici del Consiglio Regionale delle Persone Anziane Italo-Canadesi (Craic) per conoscere la sua storia e la sua missione. L’iniziativa, iniziata nel 2016, ha già coinvolto oltre una ottantina di studenti provenienti da vari paesi dell’Europa negli ultimi 4 anni.

Quest’anno il Craic ha accolto una ventina di ragazze e ragazzi, perlopiù provenienti dalla Germania. Il gruppo – si legge nella nota diffusa dal Consiglio in proposito – è stato ricevuto dall’On. Marisa Ferretti Barth e dalla sua equipe. Durante una piccola colazione all’italiana offerta ai partecipanti, l’On. Barth ha illustrato la missione, la storia e le realizzazioni dell’organismo da lei stessa fondato nel 1974, introducendo anche piacevoli aneddoti su alcuni momenti salienti che, nel corso di ben 45 anni di esistenza, hanno caratterizzato l’evoluzione del Craic, e lo sviluppo della sua rete di club dell’Età d’oro e Comitati.

L’interesse mostrato nel corso di questi incontri testimonia come il modello del Craic sia un riferimento più che mai attuale nel contesto dei servizi socio-comunitari per la Terza e la Quarta Età. L’appuntamento con un altro gruppo di studenti europei è stato rinnovato anche per l’anno prossimo dagli organizzatori che hanno fatto del Craic una tappa obbligatoria delle loro visite. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes