direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Stati Generali per la promozione all’estero della formazione superiore italiana

FARNESINA

Alfano: “L’internazionalizzazione dell’istruzione superiore rappresenta infatti un volano per il cambiamento e l’innovazione e per lo sviluppo economico del Paese

 

 

ROMA – “La formazione superiore italiana rappresenta oggi un punto di forza del Sistema Italia in ogni ambito disciplinare. Questo è il punto di partenza del nostro lavoro: l’Italia è eccellenza del sapere su tutti i fronti, dall’apprendimento della nostra lingua alle arti, alla letteratura, al design, all’architettura, all’ingegneria e a tanti altri settori disciplinari. Per poter svolgere un’efficace promozione all’estero della formazione superiore che il nostro Paese è in grado di offrire dobbiamo lanciare un’azione corale, uniti in una strategia che rafforzi le nostre già grandi capacità. Anche in questo caso, infatti, il coordinamento tra tutti gli attori coinvolti e l’interazione tra le componenti economica, culturale e scientifica del nostro Paese ai fini di una promozione integrata del ‘Sistema Italia’ si rivelano strumenti fondamentali per il successo dell’azione internazionale del nostro Paese”.

Lo scrive il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano nella prefazione al volume che illustra la “Strategia per la promozione all’estero della formazione superiore italiana 2017-2020”. Il piano strategico è stato presentato oggi in occasione degli Stati Generali per la promozione all’estero della formazione superiore italiana, organizzati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca.

La prefazione di Alfano al documento realizzato dal Maeci e dal Miur prosegue: “L’internazionalizzazione dell’istruzione superiore rappresenta infatti un volano per il cambiamento e l’innovazione e per lo sviluppo economico del Paese, oltre ad essere un efficace strumento di diplomazia e di politica estera. In particolare, la capacità di attrarre studenti stranieri rappresenta sempre più un elemento di forza ed una priorità per un sistema universitario che miri ad una piena ed efficace proiezione esterna, in un contesto mondiale in grande mutamento.

D’altro canto, l’impegno italiano nel settore della formazione e in quello dell’educazione alla cittadinanza globale è da tempo parte integrante delle nostre attività di cooperazione allo sviluppo: anche per questo motivo abbiamo inteso dare all’educazione un ruolo chiave nell’ambito della Presidenza Italiana del G7, ponendo questo tema proprio in relazione alle grandi sfide globali.

Grazie a questa articolata strategia, definita di concerto con il MIUR e insieme ai principali attori coinvolti nel sistema dell’alta formazione, l’azione del MAECI e della sua rete all’estero per la promozione della formazione superiore italiana potrà essere ancor più efficace ed incisiva” ,conclude il ministro Alfano. (Strategia per la promozione all’estero della formazione superiore italiana 2017-2020: http://www.esteri.it/mae/resource/doc/2017/03/strategia_fsi_print.pdf )(Inform)

 

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes