direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Sottosegretario Merlo: “Siamo in stretto contatto con i connazionali, pronti a rispondere a eventuali criticità”

ITALIANI IN CILE

 

ROMA – “L’Italia continua a osservare con attenzione e preoccupazione ciò che accade in Cile”. Lo dichiara il sottosegretario agli Esteri sen. Ricardo Merlo, fondatore e presidente del Maie, il quale fa sapere che fin dall’inizio dell’emergenza “la rete consolare italiana nel Paese sudamericano è attiva, la nostra Ambasciata è in continuo collegamento con l’Unità di Crisi della Farnesina e ai nostri connazionali viene garantita la sicurezza attraverso le nostre istituzioni diplomatico-consolari, sempre in contatto con le autorità di polizia locali”.

“Sono oltre 70mila gli italiani iscritti all’Aire in Cile, ma il numero è senz’altro superiore, perché come sappiamo, purtroppo, non tutti gli italiani nel mondo si registrano regolarmente”, spiega ancora Merlo, che aggiunge: “La Farnesina non ha registrato fino a questo momento situazioni particolarmente critiche, ma certo la situazione è complicata per chiunque viva questa crisi, tra scioperi, manifestazioni e misure di sicurezza”. “Anche per questo – conclude il sottosegretario – io stesso sono in costante contatto, attraverso telefono e Whatsapp, con i principali esponenti della comunità italiana locale e con i rappresentanti delle nostre istituzioni, compresi Comites e Cgie, in modo tale da essere informato in tempo reale e poter rispondere tempestivamente a qualsiasi eventuale richiesta di aiuto o assistenza”.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform