direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Sì dell’Aula di Montecitorio alla proposta di legge costituzionale volta alla riduzione del numero dei parlamentari compresi quelli della circoscrizione Estero

CAMERA DEI DEPUTATI

Il provvedimento tornerà nei prossimi mesi al Senato per la seconda deliberazione per poi tornare alla Camera

ROMA – Con 310 voti a favore, 107 voti contrari e 5 astenuti, la Camera dei Deputati ha detto sì alla proposta di legge costituzionale: Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari , già approvata in prima deliberazione dal Senato. Il provvedimento passerà ora nuovamente all’esame di Palazzo Madama per la seconda deliberazione. In ogni caso e essendo una riforma costituzionale ora dovranno trascorrere almeno tre mesi per procedere alle altre due letture da parte dei due rami del Parlamento. Hanno votato contro il provvedimento Pd, Leu e una parte del gruppo Misto. La proposta di legge costituzionale prevede la riduzione del numero dei deputati dagli attuali 630 a 400 e dei senatori elettivi da 315 a 200. In proporzione il numero degli eletti della circoscrizione Estero scendono da dodici a otto deputati, mentre i senatori passano da sei a quattro. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes