direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Servizi consolari in Nord e Centro America, la deputata La Marca (Pd) incontra il direttore generale per italiani all’estero e politiche migratorie del Maeci Vignali

ITALIANI ALL’ESTERO

 

 

ROMA – “Per fare una ricognizione di alcune situazioni sensibili relative ai servizi consolari nella ripartizione Nord e Centro America”, l’on. Francesca La Marca (Pd, circoscrizione Estero-rip. Nord e Centro America) il 9 ottobre – comunica in una nota la segreteria della deputata –  ha incontrato il ministro plenipotenziario Luigi Maria Vignali, direttore generale per gli italiani all’estero e le politiche migratorie del Maeci .

La nota prosegue: “Dopo uno scambio di vedute sugli aspetti generali dell’offerta dei servizi consolari per i nostri connazionali, l’on. La Marca ha sottolineato l’inadeguatezza delle risorse, finanziarie e tecnologiche, assegnate ai consoli onorari che si trovano a dover fronteggiare una domanda crescente sempre più articolata.  In questo quadro, La Marca ha nuovamente sollecitato, dopo la sua interrogazione scritta al Governo a questo riguardo, la definizione della attribuzione ai consolati onorari degli strumenti di rilevazione e di trasmissione telematica dei dati biometrici, allo scopo di limitare i tempi di definizione delle pratiche e di diminuire i disagi dovuti alle attese e agli spostamenti.

L’on. La Marca, infine, ha segnalato la situazione degli italiani residenti a Thunder Bay (Ontario), dove manca il console onorario dal 2015. La parlamentare, in considerazione della grande distanza che separa la località dal Consolato generale di Toronto, ha auspicato una più stretta periodicità delle visite del funzionario itinerante allo scopo di raccogliere le esigenze più immediate ed urgenti degli utenti”.

La nota si conclude spiegando che “il direttore generale Vignali, prendendo atto delle sollecitazioni della parlamentare, ha convenuto sul valore obiettivo di alcune considerazioni da lei espresse e ha ribadito il suo impegno per affrontare in termini generali e specifici il complesso tema del miglioramento dei servizi consolari in queste aree”. (Inform)

 

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes