direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Rimozione e neutralizzazione di oltre 3000 residuati bellici del primo conflitto mondiale nelle acque del lago di Varna (Bolzano)

DIFESA

Operazione congiunta dei palombari della Marina Militare e degli artificieri dell’Esercito, a seguito di una segnalazione di privati cittadini

 

BOLZANO – I palombari della Marina Militare e gli artificieri dell’Esercito hanno svolto un’operazione congiunta per rimuovere e neutralizzare oltre tremila residuati bellici del primo conflitto mondiale nelle acque del lago di Varna (Bolzano).

Le operazioni subacquee sono state svolte dai Palombari del Gruppo Operativo Subacquei del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare distaccati presso il Nucleo Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi di Ancona. I 3.094 ordigni esplosivi rimossi sono stati consegnati agli artificieri dell’Esercito appartenenti alla Brigata Alpina Julia per la definitiva neutralizzazione.

L’intervento si è svolto a seguito di una segnalazione di privati cittadini – si legge nella nota diffusa dal Ministero della Difesa in proposito, che rileva come nel lago di Varna negli ultimi due anni sono state rimosse complessivamente 5.956 bombe da fucile (2.894 recuperate nel 2017 e 3.062 quelle rimosse durante questa missione), ciascuna contenente circa 700 grammi di esplosivo, che sono state consegnate a colleghi artificieri dell’Esercito.

Al termine delle operazioni, gli artificieri del 2° Reggimento Guastatori dell’Esercito hanno sottolineato l’importanza per tutti coloro che dovessero imbattersi in manufatti con forme simili a quelle di un ordigno esplosivo, di non toccarli o manometterli in alcun modo, denunciandone immediatamente il ritrovamento alla più vicina stazione dei Carabinieri o alla locale Capitaneria di Porto, per consentire agli artificieri dell’Esercito o ai Palombari della Marina di intervenire e ripristinare le condizioni di sicurezza. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes