direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ricardo Merlo (Maie) sulla manifestazione “#7°A” promossa dal Movimento Associativo Italiani all’Estero

MOVIMENTI POLITICI

“Una dimostrazione organizzazione e partecipazione con la comunità italo- latinoamericana come protagonista”

 

ROMA – Il 7 aprile si sono svolte, davanti ai consolati dell’America Latina, varie manifestazioni di protesta promosse dal Movimento Associativo Italiani all’Estero. In una nota il presidente del Maie ricorda le ragioni della protesta che si prefigge di sollecitare le autorità a fornire servizi consolari adeguati per gli italiani in America Latina, superando problemi come le attese per le pratiche di cittadinanza e il conseguimento dei passaporti, le difficoltà di accesso ai servizi on line, la tassa di 300 euro, i tagli alle risorse dei consolati, le scarse risorse per consoli onorari e la chiusura di sedi consolari. Da Merlo viene inoltre segnalato come dopo la convocazione del “#7°”, i rappresentanti coordinatori delle manifestazioni siano stati ricevuti dai diplomatici di ogni circoscrizione consolare a cui hanno consegnato un documento unitario ufficiale con le rivendicazioni degli italiani residenti in America latina. “A San Paolo, Buenos Aires, Caracas, Montevideo, Rosario, Santo Domingo, Messico, Costa Rica, Maracaibo, La Paz, Curitiba, Porto Alegre, Rio di Janeiro, Asuncion, Santiago, Lomas de Zamora, La Plata, Mar del Plata, Córdoba, Mendoza Bahia Blanca e Patagonia – ricorda Merlo – si sono svolte manifestazioni per questa giusta rivendicazione. Una dimostrazione di organizzazione, coordinazione e partecipazione che vede la comunità italo- latinoamericana protagonista di un’ azione collettiva e unitaria”. (Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes