direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Regione Veneto, 30 mila euro per la frequenza a master universitari di giovani oriundi residenti all’estero

ITALIANI ALL’ESTERO

Le richieste per accedere al beneficio regionale devono pervenire all’Unità organizzativa Flussi Migratori entro il prossimo 15 settembre

 

VENEZIA  – La Regione Veneto ha stanziato 30 mila euro per finanziare la frequenza a master universitari di giovani di origine veneta che siano emigrati all’estero per almeno cinque anni consecutivi. Il provvedimento rientra nel Programma 2017 degli interventi a favore dei veneti nel mondo.

“Per rispondere alle esigenze di formazione universitaria e più in generale alle istanze culturali provenienti dalle comunità venete all’estero, in particolar modo dei giovani oriundi, la Regione Veneto – si legge sul sito – contribuisce alla formazione specialistica di livello universitario dei giovani oriundi veneti residenti all’estero concedendo ogni anno, compatibilmente con le risorse finanziarie disponibili, alcuni benefici per la frequenza di master presso le Università del Veneto”.

Lo stanziamento è a valere sul capitolo 100760 “Iniziative di informazione, istruzione e culturali a favore dei veneti nel mondo e per agevolare il loro rientro – Trasferimenti correnti” del bilancio regionale per l’esercizio finanziario 2017.

Possono accedere alla concessione del beneficio regionale: i cittadini italiani emigrati, nati nel Veneto o che, per almeno tre anni prima dell’espatrio, abbiano avuto residenza in uno dei Comuni del Veneto e che abbiano maturato un periodo di permanenza all’estero per almeno cinque anni consecutivi, coniuge superstite e discendenti fino alla quinta generazione dei predetti soggetti, che intendano mantenere la propria residenza all’estero; – in possesso di laurea triennale o di laurea magistrale; – di età compresa tra i 18 e i 39 anni; – in possesso di un buon livello di conoscenza della lingua italiana.

La modulistica per la richiesta dei benefici deve pervenire, unitamente alla documentazione indicata nel provvedimento, all’Unità Organizzativa Flussi Migratori entro la scadenza del 15 settembre 2017.

E’ possibile scaricare il testo del provvedimento e i moduli per richiedere la borsa di studio dal sito regione.veneto.it alla pagina dedicata alle borse di studio . (Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes