direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Regione Umbria-Fondazione Italia Cina: accordo per la promozione dell’Umbria

INTERNAZIONALIZZAZIONE

 

PERUGIA – Favorire lo sviluppo di progetti condivisi che mirano alla promozione della Regione Umbria in Cina in una logica di promozione del Sistema Italia ed in collaborazione, ove possibile, con altre Regioni italiane. E’ questo uno degli obiettivi contenuti nell’Accordo Quadro sottoscritto nei giorni scorsi  a Perugia, presso il salone d’Onore di palazzo Donini, dalla presidenza della Regione Umbria e dal presidente della Fondazione Italia Cina, Cesare Romiti.

Gli altri obiettivi che l’Accordo si prefigge di raggiungere sono quelli di informare sulle opportunità offerte dal mercato cinese nei vari settori di interesse, con particolare riferimento ai flussi turistici cinesi in Italia; assistere lo sviluppo di attività con la Cina del sistema istituzionale, culturale ed economico umbro; sviluppare progetti sino-italiani anche in funzione della promozione del territorio umbro ed italiano e delle produzioni e delle eccellenze italiane.

Nello specifico la Fondazione si impegna a sostenere, presso le istituzioni competenti del Governo e dell’imprenditoria cinesi il programma di promozione delle eccellenze dell’Umbria; affiancare la Regione Umbria, in collaborazione con le Agenzie regionali, di volta in volta identificate, nel disegno e realizzazione dei singoli progetti; assistere la Regione Umbria nella valutazione della fattibilità e dell’impatto dei singoli progetti e nella ricerca delle idonee risorse umane e finanziarie, nonché, ove possibile, di altre Regioni partner e di altri partner istituzionali, in una logica di sistema e di massimizzazione dei risultati;assistere la Regione Umbria e le sue Agenzie regionali competenti, nell’attività di attrazione di investimenti cinesi.  La Regione Umbria, per parte sua, si impegna ad aderire alla Fondazione Italia Cina in qualità di socio sostenitore e a considerare la Fondazione, in qualità di partner, in coordinamento con le Istituzioni regionali coinvolte a seconda dei singoli progetti, per il disegno e la realizzazione delle attività condivise in Cina. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes