direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Regione Basilicata , Mollica e Pace: Cordoglio per la morte di Carmen Lopardo

ATTENTATO A BARCELLONA

Nata a Sasso di Castalda (Potenza) era emigrata in Argentina nel 1950, all’età di 13 anni  . Risiedeva a Buenos Aires

Il sindaco di Sasso di Castalda: “E’ una notizia che ci rattrista”

 

POTENZA  – Il presidente del Consiglio regionale di Basilicata Francesco Mollica, nel ribadire la più ferma condanna dell’attentato terroristico avvenuto a Barcellona, esprime, a nome dell’Assemblea regionale “il dolore ed il cordoglio per la morte di Carmen Lopardo, la italo argentina, nata a Sasso di Castalda”. “Siamo vicini – aggiunge – alla famiglia della nostra conterranea, emigrata in Argentina  più di 60 anni fa e che come tutte le altre vittime era in vacanza a Barcellona”.

“In queste drammatiche circostanze il popolo lucano si stringe fraternamente, in un comune dolore, nel cordoglio alle famiglie delle vittime tutte, a quello spagnolo e a quello argentino che ha accolto tanti anni fa i nostri tanti conterranei emigrati, dandogli lavoro e serenità. E’ un  attentato che ora colpisce direttamente  anche la Basilicata e  ci lascia sgomenti e addolorati”. “Alle famiglie delle vittime e a tutte le persone coinvolte nel tragico evento, esprimo la vicinanza e il cordoglio dell’intera Assemblea legislativa che, insieme alla comunità lucana, respinge con fermezza e coraggio il messaggio di terrore e di morte che, ancora una volta, è stato lanciato contro l’Europa. Non dobbiamo piegarci – conclude Mollica – alla volontà di chi, secondo uno spietato disegno di sangue che colpisce bambini, uomini e donne innocenti,  vuole indurre le istituzioni democratiche ad arrendersi alla paura”.

“La nostra regione che piange oggi Carmen Lopardo, emigrata in Argentina come tanti in cerca di lavoro e serenità”. Così Aurelio Pace, presidente della Commissione Lucani nel Mondo . “ I Lucani nel Mondo si uniscono al dolore che ha colpito la famiglia e l’intera comunità dei Lucani in Argentina”.  “Condanniamo l’ignobile atto che ha colpito ancora una volta vittime innocenti ed esprimiamo solidarietà alla comunità lucana in Argentina e alle associazioni lucane che mantengono sempre forte il rapporto con la Basilicata”.

“E’ una notizia che ci rattrista soprattutto perché coinvolge una conterranea andata via dalla Basilicata per trovare fortuna in Argentina e che invece si è imbattuta in questo tragico destino”. ha detto il sindaco di Sasso di Castalda, Rocco Perrone. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes