direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Raccomandazioni della Farnesina ai connazionali

FEDERAZIONE RUSSA

Raccomandazioni della Farnesina ai connazionali

 

ROMA – Dopo i due sanguinosi attacchi terroristici avvenuti a Volgograd ieri ed oggi, il Ministero degli Esteri italiano , con un avviso sul sito www.viaggiaresicuri.it ,  “raccomanda ai connazionali presenti in Russia – a mero scopo cautelativo –  di limitare per quanto possibile l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico e di non sostare in aree affollate nell’attuale periodo di festività”.

La Farnesina inoltre continua a sconsigliare i viaggi nelle Repubbliche del Caucaso del Nord, del Daghestan, della Cecenia, dell’Inguscezia, e nei Distretti del Territorio di Stavropol prossimi al confine amministrativo con Daghestan e Cecenia, essendo “aree interessate da ricorrenti azioni di gruppi armati, scontri a fuoco con le Forze dell’Ordine ed atti terroristici”.

Raccomanda,poi, la “massima prudenza” in caso di viaggi, “da effettuarsi, solo se strettamente necessari”, nelle Repubbliche di Kabardino-Balkaria, Karachaevo-Circassia e Ossezia del Nord, nelle quali si sono registrate negli ultimi anni attività di gruppi armati ed azioni terroristiche . (La Farnesina invita a vedere in proposito la sezione “Zone a Rischio” alla voce Sicurezza della Scheda Paese http://www.viaggiaresicuri.it/index.php?federazione_russa).  Per i viaggi nelle zone più remote della Russia (ad esempio Kamchakta o alcune aree della Siberia) raccomanda di dotarsi di telefono satellitare, comunicandone il numero alla partenza a familiari o persone di contatto.

La Farnesina comunica che le Autorità locali “mantengono elevate le misure di sicurezza” del sistema del trasporto pubblico, degli aeroporti e in genere nei principali luoghi di assembramento, soprattutto nella capitale, alla luce degli attentati che hanno colpito negli anni scorsi la metropolitana di Mosca e l’aeroporto “Domodedovo” e del rischio di azioni di natura terroristica, legate alla situazione internazionale, anche in previsione dello svolgimento delle Olimpiadi Invernali di Sochi. Si consiglia, inoltre, di “tenersi a distanza da eventuali manifestazioni popolari e luoghi di assembramento”, informandosi su eventuali azioni in corso di svolgimento, in occasione delle quali possono verificarsi limitazioni di accesso ad alcune aree e disagi nella circolazione e nel trasporto pubblico.

La Farnesina invita i connazionali a registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo. . E raccomanda – una volta in loco – di recare con sé copia dei propri documenti e titoli di viaggio, conservando gli originali in luoghi custoditi (albergo etc.).

Ai connazionali la Farnesina ricorda inoltre che  è obbligatorio stipulare una assicurazione (che copra anche le spese sanitarie e l’eventuale trasferimento aereo in altro Paese o il rimpatrio del malato) da allegare alla richiesta di visto per l’ingresso nel Paese _:  il sito web dell’Ambasciata d’Italia a Mosca è www.ambmosca.esteri.it; il sito del Consolato Generale d’Italia a Mosca  è http://www.consmosca.esteri.it/Consolato_Mosca  ).

Il Mae infine invita a consultare la guida predisposta dal Ministero della Salute alla pagina http://www.salute.gov.it/assistenzaSanitaria/paginaInternaMenuAssistenzaSanitaria.jsp?id=897&menu=italiani) (Inform)
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes