direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Presentato il programma di legislatura della Giunta Cirio

REGIONE PIEMONTE

TORINO – Il lavoro, l’autonomia, i fondi europei, la semplificazione, la sanità, i rapporti con il territorio, l’economia, la cultura e il sociale sono stati i principali punti trattati dal presidente della Regione, Alberto Cirio, nel discorso di illustrazione del programma di legislatura svolto il 9 luglio in Consiglio regionale.

“Il cambiamento sarà il cuore della nostra azione di governo. Vogliamo modificare le cose che non vanno e segnalare un punto di svolta, con il quale vogliamo dare una nuova velocità alla Regione – ha esordito Cirio – I piemontesi devono capire che si volta pagina nel modo di governare e nei rapporti con tutte le province, alcune della quali hanno registrato nel tempo un senso di lontananza e di abbandono. Non sostituiremo il Torinocentrismo con il provinciacentrismo, ma daremo pari dignità alle esigenze dei tutti cittadini di ogni zona del Piemonte. Dobbiamo far sentire loro la vicinanza e la credibilità della Regione sia quando si parla di Tav e di Terzo valico, sia quando si affrontano i bisogni che tutti i giorni ci presentano quando li incontriamo per strada, ai mercati e sul treno”.

Il presidente Cirio è quindi entrato nel merito delle modalità che saranno seguite per dare concretezza a questa volontà di cambiamento. “Il lavoro, ha detto tra l’altro – deve essere la priorità assoluta della nostra attività. Nessuno pensi di venire ad insediare aziende in Piemonte per poi prenderei soldi pubblici e andarsene portandosi via marchi e capacità produttive per trasferirli all’estero. Non dimentichiamo nemmeno l’importanza degli ammortizzatori sociali, come il recente accordo con le banche per l’anticipo dell’indennità di cassa integrazione in attesa che la eroghi l’Inps”. (Gianni Gennaro/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform