direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Premio Tiepolo: Marco Alverà (Snam) e Antonio Llardén (Enagás) i vincitori del 2019

RETE DIPLOMATICA

MADRID – Marco Alverà, Amministratore Delegato di Snam, e Antonio Llardén, Presidente Esecutivo di Enagás, sono stati insigniti del Premio Tiepolo 2019. Il riconoscimento, conferito dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna e dalla Confederación Española de Organizaciones Empresariales (CEOE) sotto gli auspici dell’Ambasciata d’Italia in Spagna, verrà consegnato a Madrid, il prossimo 25 novembre, presso il Palazzo d’Amboage, sede della rappresentanza diplomatica della Repubblica Italiana guidata dall’Ambasciatore Stefano Sannino. Con questo premio, si è voluta riconoscere il percorso professionale di due personalità che, con il loro impegno, hanno contribuito a rafforzare le relazioni economiche tra Italia e Spagna, a promuovere la collaborazione fra i due Paesi sui mercati internazionali e a proiettare nel mondo un’immagine altamente competitiva del sistema produttivo italiano e spagnolo.

Marco Alverà, artefice del consolidamento internazionale e del posizionamento di Snam come protagonista della transizione energetica a livello europeo, è dal 2016 Amministratore Delegato di Snam, una delle principali società energetiche europee. Laureato in Economia e Filosofia presso la London School of Economics, Alverà ha lavorato circa 20 anni nelle più importanti aziende energetiche italiane, occupandosi di gas naturale, elettricità e petrolio. Dopo aver iniziato la sua carriera professionale in Goldman Sachs a Londra, ha lavorato in Enel e Wind. Nel 2005 è entrato in Eni, dove ha occupato incarichi manageriali di crescente responsabilità durante i suoi quasi 11 anni di permanenza. Sotto la direzione di Alverà, Snam ha avviato la sperimentazione dell’immissione di idrogeno nella rete di trasporto gas e dando vita, con il progetto Snamtec, a nuovi business come la mobilità sostenibile, le infrastrutture per il biometano e l’efficienza energetica.

Antonio Llardén, promotore in Spagna delle infrastrutture del gas necessarie per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento energetico e del processo di internazionalizzazione di Enagás, dal 2007 è Presidente Esecutivo di Enagás, compagnia con 50 anni di storia nella costruzione e gestione di infrastrutture energetiche e tra i TSO più efficienti in Europa. Ingegnere Industriale presso la Escuela Técnica Superior de Ingenieros Industriales dell’Universidad Politécnica de Cataluña di Barcellona, Llardén vanta un’ampia esperienza nel mondo imprenditoriale. Nel corso della sua traiettoria professionale ha infatti occupato diversi posti di alta responsabilità nei settori delle infrastrutture e dell’energia, tra cui quello di Presidente di Sedigas (Associazioen Spagnola del Gas), e di membro del Consiglio Direttivo di Eurogas e del Comitato Esecutivo dell’Unione Internazionale dell’Industria del Gas (IGU). Inoltre, è stato Consigliere in diverse compagnie spagnole del settore ed ha presieduto, nel 2007, il LNG World Congress. Sotto la sua presidenza, Enagás ha investito oltre 5 miliardi di euro in Spagna per sviluppare la rete di infrastrutture del gas necessarie per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento ed il back-up delle rinnovabili nel processo di tansizione energetica. Questa rete è preparata anche per il trasporto e lo stoccaggio di gas rinnovabili. Una volta finalizzate le infrastrutture necessarie in Spagna e le interconnessioni con i paesi vicini, la compagnia ha iniziato un processo di internazionalizzazione ed attualmente, negli Stati Uniti, partecipa in Tallgrass Energy, impresa di infrastutture energetiche che gestisce, tra diversi attivi, 13.400 kilometri di gasdotti. È presente anche in Messico, in Cile ed in Perù, in differenti infrastrutture energetiche. Nel 2017 Antonio Llardén è stato insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine Nazionale della Legione d’Onore, la massima onorificenza attribuita dalla Repubblica Francese a persone particolarmente meritevoli per il lavoro svolto al servizio del Paese. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform