direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Praga: Stefano Bollani e il “Napoli Trip” acclamati al Bohemia Jazz Fest 2019

EVENTI MUSICALI

Il concerto è stato organizzato con la collaborazione dell’Ambasciata d’Italia a Praga e dell’Istituto Italiano di Cultura e col sostegno del Maeci

PRAGA – Musiche e atmosfere partenopee protagoniste ieri a Praga in una piazza della Città vecchia gremita di spettatori con Stefano Bollani e il suo Napoli Trip, acclamati nella serata di apertura del Bohemia Jazz Fest 2019, uno dei più prestigiosi festival jazzistici del centro-est Europa. Il pianista e compositore italiano, accompagnato da Daniele Sepe al sax, Nico Gori al clarinetto e Bernardo Guerra alla batteria, ha eseguito un’applauditissima session jazzistica interamente dedicata a Napoli, alternando la rilettura dei grandi classici in chiave jazz con l’esecuzione di composizioni originali ispirate alla ricca tradizione popolare del canto napoletano. Tra i numerosi ospiti intervenuti su invito dell’ambasciatore d’Italia Francesco Saverio Nisio, il ministro degli Esteri Tomas Petricek e il ministro della Sanità Adam Vojtech.

Stefano Bollani ha esordito giovanissimo e dopo aver conseguito il diploma al conservatorio di Firenze si è affermato nella musica jazz. Fondamentale la collaborazione con Enrico Rava, iniziata nel 1996 e mai interrotta, con cui ha tenuto centinaia di concerti. Nel corso della carriera ha collaborato con musicisti quali Richard Galliano, Bill Frisell, Gato Barbieri, Sol Gabetta, Phil Woods, Lee Konitz, Pat Metheny e Chick Corea e si è esibito su palchi come la Town Hall di New York, il Barbican di Londra, la Scala di Milano e la Salle Pleyel di Parigi. Il Bohemia Jazz Fest, ideato nel 2005 e diretto dal chitarrista ceco Rudy Linka, quest’anno si svolge dall’8 al 15 luglio a Praga, Pilsen, Liberec, Domazlice, Tabor e Brno. Il concerto “Napoli Trip“ è stato organizzato con la collaborazione dell’Ambasciata d’Italia a Praga e dell’Istituto Italiano di Cultura e col sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes